Home Cronaca Cronaca Savona

Vaccini anti Covid, altro morto a Savona: 75enne aveva ricevuto prima dose Pfizer

0
CONDIVIDI
Vaccino anti Covid di Pfizer-BioNTech (foto di repertorio fb)

Un pensionato di 75 anni di Carcare, in provincia di Savona, ieri è morto “per arresto cardiocircolatorio” a 24 ore dalla somministrazione del vaccino anti Covid di Pfizer-BioNTech.

Secondo quanto riferito, martedì scorso gli era stata somministrata la prima dose.

Lo hanno comunicato oggi i responsabili dell’Asl2 Savonese.

Vaccini anti Covid, altra morta a Genova: 75enne aveva ricevuto seconda dose Pfizer

Fimmg: 10% liguri ha disdetto, in UK numero morti identici per Astrazeneca e Pfizer

Vaccinata ieri in Rsa, 89enne morta oggi al Villa Scassi: emorragia cerebrale

Trombosi insegnante vaccinata con Astrazeneca, omicidio colposo: domani autopsia

Il vaccino era stato somministrato al 75enne presso il centro vaccinale della Scuola Penitenziaria di Cairo Montenotte.

“Sono scattate le procedure di controllo e verifica – si legge nella nota dell’Asl2 – e il caso è stato segnalato alle autorità competenti”.

La procura di Savona, così come ha fatto quella di Genova per gli altri casi di decessi avvenuti nel capoluogo ligure a seguito delle inoculazioni dei vaccini anti Covid, ha aperto un fascicolo e disposto l’esame autoptico per accertare la possibile correlazione tra farmaco e decesso.

Nel Savonese, a metà marzo, un pensionato 81enne di Sassello era deceduto dopo avere ricevuto la seconda dose di Pfizer-BioNTech.