Home Cronaca Cronaca Genova

Vaccini anti Covid, altra morta a Genova: 75enne aveva ricevuto seconda dose Pfizer

0
CONDIVIDI
Policlinico San Martino di Genova (foto di repertorio)

Una pensionata genovese di 75 anni, indicata come “ultravulnerabile”, è morta sabato scorso al policlinico San Martino, dove era arrivata già in gravi condizioni.

Alla paziente era stata somministrata la seconda dose del vaccino anti Covid di Pfizer-BioNTech da alcuni giorni.

Il tragico caso è stato riferito soltanto oggi.

Vaccini anti Covid, altro morto a Carcare: 75enne aveva ricevuto prima dose Pfizer

Vaccino, Becchi attacca Tg1: zero morti in UK? Notizia falsa, 502 decessi

Fimmg: 10% liguri ha disdetto, in UK numero morti identici per Astrazeneca e Pfizer

Vaccinata ieri in Rsa, 89enne morta oggi al Villa Scassi: emorragia cerebrale

Risulta che i responsabili della direzione sanitaria del San Martino abbiano segnalato il decesso alla procura di Genova e al ministero della Salute “per le valutazioni del caso”.

La procura ha aperto un fascicolo e farà eseguire l’esame autoptico, così come ha ordinato per l’insegnante genovese di 32 anni deceduta domenica scorsa a seguito di una trombosi con emorragia cerebrale, dopo che lunedì 22 marzo era stata vaccinata con AstraZeneca.

L’ipotesi di reato è omicidio colposo. I pm indagano per accertare la possibile correlazione tra il farmaco e il decesso.

Trombosi insegnante vaccinata con Astrazeneca, omicidio colposo: domani autopsia