Home Cronaca Cronaca Genova

Trombosi insegnante vaccinata con Astrazeneca, omicidio colposo: domani autopsia

0
CONDIVIDI
Policlinico San Martino di Genova (foto di repertorio fb)

Verrà eseguito domani l’esame autoptico su Francesca Tuscano, l’insegnante genovese di 32 anni morta domenica scorsa al San Martino a seguito di un’emorragia cerebrale da trombosi e dopo che aveva ricevuto, lunedì 22 marzo, il vaccino anti Covid di AstraZeneca.

Ad affiancare il medico legale Luca Tajana ci sarà anche un esperto in malattie tromboemboliche.

La procura di Genova ha aperto un fascicolo per omicidio colposo affidando le indagini ai carabinieri del Nas, che hanno acquisito anche documentazione clinica.

Nelle prossime ore il pm Arianna Ciavattini si confronterà con esponenti dell’Aifa e del Comitato tecnico scientifico nazionale per avere le informazioni tecniche e scientifiche sull’iter vaccinale e sulle caratteristiche del farmaco.

A fare aprire l’indagine sono state la giovane età della docente genovese, l’assenza di patologie pregresse conosciute e il breve lasso di tempo tra la somministrazione del vaccino di AstraZeneca e il successivo decesso.