Home Sport Sport Genova

Successo di iscritti al Rally della Lanterna

0
CONDIVIDI
Successo di iscritti al Rally della Lanterna
Successo di iscritti al Rally della Lanterna

Successo di iscritti al Rally della Lanterna che fa sold out con 103 adesioni, raggiungendo il limite massimo di vetture.

Successo di iscritti al Rally della Lanterna che si prepara alla 37esima edizione.

Il Rally della Lanterna fa sold out con 103 iscritti.

Raggiunto il limite massimo di vetture, soddisfazione per gli organizzatori

Il Rally della Lanterna si prepara all’edizione numero 37 e batte già un importante record, quello degli iscritti.

Sono infatti ben 103 gli equipaggi che prenderanno parte alla gara genovese valida per la Coppa Rally Zona 2.

La gara si correrà nel weekend del 19-20 giugno a Santo Stefano d’Aveto.

Un grande risultato per gli organizzatori della Lanternarally che, nonostante un calendario non troppo favorevole, hanno visto premiati i tanti sforzi degli ultimi mesi.

“Vogliamo innanzitutto ringraziare i tanti equipaggi che ci hanno confermato la loro fiducia.

Più tutti quelli che per la prima volta verranno a correre sulle prove speciali dell’Appennino Ligure.

Siamo davvero molto soddisfatti di questo risultato che ci dà certamente una grande spinta a livello morale.

Santo Stefano d’Aveto ha dei limiti logistici e purtroppo non possiamo accettare più di cento equipaggi.

Ma l’accoglienza che ogni anno questa località riserva ai rallisti è unica e siamo orgogliosi di poter continuare ad essere ospitati da un territorio che merita la manifestazione” .

Dichiarano in coro dal quartier generale dell’organizzazione.

Tra i tanti partecipanti spicca l’unica WRC al via, la Ford Fiesta degli svizzeri Paolo ed Aline Sulmoni.

Mentre è attesa la solita grande schiera di vetture R5, con l’aggiunta di un paio di Super 2000, la Peugeot 207 di Rossi-Zanini e la Skoda Fabia di “Galet”-Revello.

Tra le sedici R5 ci sarà il vincitore dell’edizione 2020 Giacomo Scattolon.

Scenderà dalla Skoda Fabia utilizzata nella cavalcata dello scorso anno per salire sulla “cugina” Volkswagen Polo, la vettura che il pilota di Voghera utilizza anche nel Campionato Italiano.

Successo di iscritti al Rally della Lanterna
Successo di iscritti al Rally della Lanterna

Gli sfidanti non mancheranno, ad iniziare dal lombardo Andrea Spataro, già sul podio nel 2020 e determinato a migliorare il terzo posto della passata edizione con la Skoda Fabia.

Attenzione anche al Ligure Guastavino su VW Polo ed ai tanti possibili outsider come Raffo o Federici.

Un elenco partenti di qualità, che promette sia una grande battaglia sportiva che un grande spettacolo sul percorso ritoccato con la nuova prova speciale “Monte di Mezzo”.

Una vera e propria passerella panoramica su un costone appenninico al confine tra Liguria ed Emilia, che termina poco prima dell’abitato di Torrio.

Attorno al Rally della Lanterna 2021 c’è molta positività.

Ma è inevitabile pensare che la 37° sarà la prima edizione dopo molti anni senza il direttore dell’Automobile Club di Genova Susanna Marotta, prematuramente scomparsa il mese scorso.

“Aci Genova è da sempre al nostro fianco e la figura della Dottoressa Marotta mancherà tantissimo a tutto l’ambiente.

Con lei abbiamo condiviso i migliori momenti delle ultime edizioni e certamente la ricorderemo durante tutto il weekend di gara”.