Home Politica Politica Savona

Ex vetrerie Altare, Mai: forte volontà di sbloccare la situazione

0
CONDIVIDI
Ex vetrerie Altare (foto di repertorio fb)

“Tutte le parti in causa hanno espresso la volontà di sbloccare la situazione che vede nelle aree delle ex vetrerie Savam di Altare, un ambizioso progetto di riqualificazione fermo da circa 10 anni.

Stamane, su sollecitazione del consigliere comunale Giuseppe Grisolìa, dell’ex sindaco Flavio Genta, e dopo un personale sopralluogo, ho organizzato e partecipato a un incontro presso il Comune al quale hanno preso parte, oltre al sindaco Roberto Briano e al suo staff tecnico, i rappresentanti della società promotrice del progetto immobiliare Città del Vetro e quelli del Comitato riqualificazione aree ex Savam, dirigenti e funzionari dei settori Ambiente e Difesa del suolo di Regione Liguria.

È emersa forte e chiara la volontà da parte di tutti di sbloccare la situazione e procedere speditamente con il recupero delle aree.

Sono stati affrontati gli aspetti tecnici, superabili con un’integrazione progettuale, ed è stata rinnovata la volontà da parte della proprietà di effettuare l’investimento.

Sono molto soddisfatto del risultato di questo incontro che ha chiaramente evidenziato quanto sia importante non solo per il Comune, ma per l’intera Val Bormida, un intervento di questa portata.

La riqualificazione prevista darà una nuova vita all’intera area e allo stesso tempo terrà vivo il ricordo della tradizione vetraia che ha visto in Altare la sua capitale”.

Lo ha dichiarato il capogruppo regionale Stefano Mai (Lega).