Home Cronaca Cronaca Imperia

Tentato omicidio turista tedesca, pm: arrestate il tunisino. Ipotesi violenza sessuale

0
CONDIVIDI

Giallo di Capo Nero a Sanremo e tunisino 32enne indagato per tentato omicidio in danno di una turista tedesca 22enne. Secondo quanto emerso finora, la giovane precipitata martedì notte dalla terrazza panoramica potrebbe essere stata anche vittima di un’aggressione a scopo sessuale.

E’ una delle ipotesi prese in esame dai carabinieri, coordinati dalla procura di Imperia.

Intanto, la pm Barbara Bresci oggi ha presentato una richiesta di custodia cautelare in carcere per tentato omicidio nei confronti del nordafricano, precipitato insieme alla turista. Non è escluso che nei prossimi giorni aggiunga anche l’ipotesi di reato  di violenza sessuale o tentata violenza sessuale.

Tedesca 22enne precipitata da scogliera: tunisino indagato per tentato omicidio

La 22enne, ricoverata in fin di vita nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, intorno alle 4 era stata contattata al telefono dal padre e aveva cercato di rassicurarlo dicendo che sarebbe tornata a casa entro breve tempo.

Tuttavia, un testimone avrebbe riferito di averla vista mentre era stata afferrata per i capelli e picchiata con calci e pugni dal suo presunto aguzzino che poi l’ha spinta sul muretto che delimita il precipizio.

La giovane era precipitata per circa 50 metri, tra rocce e piante, finendo sulla sottostante scogliera con gravissime lesioni. Poi era stata trovata in una pozza di sangue martedì mattina.

Anche il trentaduenne era precipitato ed era stato trovato poco distante dai carabinieri, davanti a un residence, ferito con graffi e lesioni alle costole.

Il tunisino risulta irregolare, colpito da due provvedimenti di espulsione dall’Italia e quindi clandestino dal 2015, ma non è mai stato rimpatriato. Inoltre, negli ultimi mesi frequentava il quartiere Pigna a Sanremo. Secondo gli investigatori, ha alle spalle almeno cinque “alias” e precedenti per droga e altri reati.