Home Consumatori Consumatori Genova

Recco, 30 sanzioni per abbandono rifiuti in strada

0
CONDIVIDI
Recco, rifiuti abbandonati: telecamere scoprono gli incivili

La Polizia locale di Recco ha notificato 30 verbali nel mese di ottobre ai cittadini sorpresi ad abbandonare i rifiuti in strada senza rispettare le norme stabilite dal Comune di Recco. Per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti in strada, o il conferimento in modo irregolare, rispetto a quanto previsto dal regolamento di igiene ambientale la Polizia locale ha scritto un report dei controlli eseguiti dalla Polizia Locale e consegnato.

«I trasgressori continuano ad abbandonare rifiuti ingombranti pur avendo a disposizione il servizio che Amiu eroga gratuitamente, con la possibilità di prenotare attraverso il numero telefonico  010/8980800  il ritiro a domicilio degli oggetti di cui disfarsi.   ̶   puntualizzano il sindaco Carlo Gandolfo e l’assessore all’ambiente Edvige Fanin.   ̶   In ogni caso continueremo a controllare e ricordiamo che abbiamo anche raddoppiato i passaggi delle spazzatrici per la pulizia delle strade e delle aree accanto ai contenitori»

Il comandante della Polizia Locale Mirko Mussi fornisce anche il dettaglio delle violazioni amministrative in materia ambientale per il mese di ottobre: 12 per deposito sacchi neri, 12 per abbandono ingombranti e 6 per inosservanza degli orari e dei giorni consentiti. A questi dati si sommano le violazioni contestate dal 27 aprile al 28 settembre 2020: 16 abbandoni di ingombranti, 5 di verde, 1 di cartone, 16 di sacco nero, 16 per inosservanza degli orari di conferimento, 17 per errata modalità di conferimento. ABov