Home Sport Sport La Spezia

Pallavolo – Il Lunezia Volley schianta il Tigullio Project

0
CONDIVIDI

Sarzana – Nonostante una certa decelerazione nella seconda metà del match, il Lunezia Volley nel complesso surclassa il Tigullio Project, al Palabologna sarzanese…nonché strappa un punto alla capolista Normac Genova che, a Cogoleto, non va oltre la vittoria al tie-break.
Per l’occasione biancoblu con la Brizzi al palleggio e la Lupi a un certo punto sostituita dalla Zanini opposto, in mezzo la Santagostino e la Mendoza (fulmineamente anche la Buccelli) e di banda la Gorgoglione e capitan Marku per quanto vi si sia vista pure la Bernardini; liberi come sempre la Fiorino in ricezione e la Salvetti, che ha persino fatto un punto, in difesa.

Nel Tigullio a palleggiare la Bonazzi e la Catenaccio con Giada Gulisano in diagonale, centrali la Pozzo e la Alcidi con la Schiaffino e Ambra Gulisano liberi, all’ala Deborah Gulisano e poi gran alternanza fra: Ravaschio, Volvera, Lanati e le due Tomà ossia Giorgia e Sara.
Di seguito poi gli altri risultati in quella che in Serie C ligure femminile era l’ 11.a giornata.

Avis Casarza Ligure-Volare Arenzano 1-3, Celle Varazze-Admo Lavagna 2-3, Cffs Cogoleto-Normac Genova 2-3, Nuova Lega Pallavolo San Remo-Grafiche Amadeo S. Remo 0-3, Subaru Olympia Voltri-Vgp Sestri Ponente 3-1, Volley Albenga-Iglina Albisola 2-3.
A seguire infine l’odierna classifica.

Normac Genova punti 31, Lunezia Volley 29, Vgp Sestri P. e Iglina Albisola 23, Cffs Cogoleto 19, Albenga 13, Admo Lavagna 17, Grafiche Amadeo San Remo e Albenga 14, Tigullio Project 13, Celle Varazze e Olympia Subaru Voltri 11, Volare Arenzano 9, Nuova Lega Pallavolo San Remo 6, Avis Casarza Ligure 5.

Tabellino.
LUNEZIA – TIGULLIO 3 – 0
Set: 25-17 / 25-21 / 25-19.

LUNEZIA VOLLEY: Brizzi 1, Lupi 7, Zanini 7, Buccelli 0, Mendoza 6, Santagostino 5, Marku 11, Gorgoglione 6, Bernardini 0, Fiorino e Salvetti (1) liberi; n.e. Lazzarini e Spadone. All. Giannoni e Giannini.

TIGULLIO PROJECT: Gulisano G., Schiaffino, Pozzo, Alcidi, Tomà S., Ravaschio, Lanati, Volvera, Gulisano D., Catenaccio, Bonazzi, Tomà G., Schiaffino e Gulisano A. liberi. All. Soffietto e Perri.
ARBITRI: Carbone e Zampini.