Home Cronaca Cronaca Imperia

Oggi a Seborga viene eletta la nuova Principessa

0
CONDIVIDI
Oggi a Seborga viene eletta la nuova Principessa (foto Facebook)

Oggi, domenica 10 novembre, gli abitanti di Seborga sono chiamati alle urne per scegliere la nuova Principessa, a seguito dell’abdicazione del Principe Marcello I, nel frattempo rimasto in carica ad interim.

Le candidate alle elezioni sono Nina Menegatto, consigliere della Corona per gli Affari Esteri uscente, e Laura Di Bisceglie, cittadina di Seborga e figlia del Principe Giorgio I.

Le due candidate: Nina Menegatto e Laura Di Bisceglie

E’ possibile votare dalle ore 8:30 alle ore 17:00 presso il seggio di via Giacomo Matteotti 5.

Al seggio non è necessario esibire documenti particolari ai fini del voto.

Possono votare solo ed esclusivamente quanti risultano iscritti all’Albo Elettorale del Principato (si ricorda che per iscriversi è necessario soddisfare almeno uno dei seguenti requisiti: essere residenti a Seborga; essere nati a Seborga; essere stati naturalizzati cittadini del Principato di Seborga).

È comunque fatto salvo il diritto a richiedere l’iscrizione all’Albo anche il giorno stesso delle elezioni, purché si rispettino i requisiti prescritti.

Il facsimile della scheda elettorale di Seborga

Il voto è a scrutinio segreto. All’elettore sarà data una scheda elettorale con due riquadri riportanti ciascuno i nomi dei due candidati e, in carattere più piccolo, i nomi dei rispettivi Consiglieri della Corona di fiducia.

Per votare, l’elettore dovrà semplicemente tracciare una X sul riquadro del candidato che intende scegliere, quindi dovrà piegare la scheda in quattro parti rivolte verso l’interno ed inserirla nell’apposita urna.

Alle ore 17:00, terminate le operazioni di voto, avrà inizio lo spoglio delle schede.

È previsto che all’incirca verso le ore 18:00 lo spoglio sia ultimato: verrà quindi letto pubblicamente il verbale delle votazioni e saranno proclamati i risultati.

L’investitura ufficiale della Principessa di Seborga avrà luogo prossimamente, alla data che sarà stabilita da chi sarà eletta.