Home Cronaca Cronaca Imperia

Nel 2017 identificati 89.100 stranieri al confine: solo da Polfer 1250 migranti irregolari sui treni

0
CONDIVIDI
Treno e migranti (foto di repertorio)

Lo scorso febbraio le autorità di polizia italiane e francesi avevano comunicato i risultati ottenuti nel corso del 2017 con l’identificazione di 171.710 persone nell’ambito dei controlli alla frontiera e della lotta al traffico degli esseri umani ai valichi di Ventimiglia.

I mezzi controllati sono stati 50.724 e gli stranieri identificati 89.100.

Inoltre, gli arresti alla frontiera sono stati 233, tra cui molti passeur stranieri per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e altri reati (117 i denunciati in stato di libertà).

Oggi il Compartimento ligure della Polfer ha riferito che solo i colleghi del posto di polizia ferroviaria di Ventimiglia hanno identificato 1254 stranieri che volevano oltrepassare illegalmente il confine verso la Francia viaggiando sui treni. Complessivamente sono stati controllati 1460 convogli per Mentone.

La Polfer da oltre 10 anni fornisce il proprio contributo in ambito Railpol, un network a cui aderiscono le polizie ferroviarie di 15 paesi europei e gli Stati Uniti in qualità di membro ospite. Il Compartimento ligure risulta uno dei più attivi e apprezzati a livello internazionale.