Home Sport Sport Genova

Juve-Samp, la sfida giocata con numeri e statistiche

0
CONDIVIDI
Quagliarella

Vediamo i numeri e le statistiche della sfida tra Juventus e Samp.

La Sampdoria ha perso gli ultimi due esordi stagionali nel massimo campionato (vs Lazio nel 2019 e vs Udinese nel 2018): i blucerchiati non iniziano tre stagioni di fila in Serie A con una sconfitta dal 2006/07.

STATO DI FORMA

La Juventus ha vinto nove Scudetti di fila, striscia record nella storia dei cinque maggiori campionati europei.

Dopo aver ottenuto sette successi di fila la Juventus ha vinto solo due delle ultime otto gare di campionato (2N, 4P), perdendo le due più recenti – i bianconeri non infilano tre sconfitte di fila in Serie A da marzo 2011.

Con Claudio Ranieri alla guida, la Sampdoria ha guadagnato 39 punti in 31 giornate dello scorso campionato, i blucerchiatioccuperebbero l’11a posizione in Serie A nel periodo.

La Sampdoria ha vinto tre delle ultime sei trasferte di campionato (1N, 2P), tanti successi quanti nelle precedenti 17.

STATISTICHE GENERALI

La Juventus 2019/20 è la squadra Campione d’Italia che ha perso più punti da situazione di vantaggio nella storia della Serie A a girone unico (21, uno in piú della Roma 1982/83 che deteneva questo record negativo).

La Juventus è la squadra che ha segnato più reti su calcio piazzato lo scorso campionato (29).

La Juventus ha subito 43 reti nello scorso campionato: solo una squadra ha vinto lo Scudetto subendo più reti in una singola stagione nella storia della Serie A a girone unico: sempre la Juventus nel 1957/58 (44).

I bianconeri hanno chiuso la scorsa Serie A con la percentuale più alta di duelli vinti (53%) mentre la Sampdoria è penultima in questa graduatoria (49%), dietro solo al Cagliari (47%).

La Sampdoria ha segnato il 67% delle sue reti nello scorso campionato nel corso del 2° tempo, la percentuale più alta nella competizione appena conclusa.