Home Cronaca Cronaca Genova

Genova ha perso la pazienza, lunedì 8 manifestazione apartitica: alle 9 a Caricamento

0
CONDIVIDI
Il Ponte Morandi a Genova

“Oltre il ponte c’e’ una COMUNITA’ di 70.000 persone che è isolata dal resto della città. Oltre il ponte c’e’ la voglia di ripartire insieme attraverso una manifestazione cittadina pacifica e apartitica in cui chiedere con FORZA delle MISURE URGENTI PER USCIRE da questa situazione. Riunendoci davanti a Palazzo S.Giorgio, percorreremo insieme in CORTEO fino in Piazza De Ferrari per portare le nostre motivazioni in Regione e poi da via Roma fino alla Prefettura in Largo Lanfranco per incontrare il Prefetto”.

L’annuncio su Facebook è stato pubblicato ieri nella pagina Fb “Oltre il ponte c’è”. L’appuntamento è alle 9 di lunedì 8 all’uscita della Metropolitana San Giorgio a Caricamento.

Gli organizzatori hanno ribadito che si tratta di una manifestazione apartitica e pacifica, che si svolgerà senza simboli o bandiere di partito, che dovrà coinvolgere tutta la nostra città e non solo gli sfollati del Ponte Morandi.

I residenti della Val Polcevera, che lunedì cingeranno simbolicamente il centro città con del nastro rosso-bianco come in zona rossa, chiedono principalmente l’apertura delle strade di sponda a lato del torrente, la difesa dei posti di lavoro e la tutela del diritto alla salute potenziando i servizi sanitari.

“Siamo una Comunità INTRAPPOLATA – hanno aggiunto su Fb – anch’essa SEQUESTRATA perennemente in coda e nel traffico per raggiungere scuole ,luoghi di lavoro ed ospedali.70.000 abitandi costretti a vivere un presente da INCUBO ed un futuro di INCERTEZZA e POVERTA’ con quartieri che rischiaNo di PERDERE il loro tessuto commerciale e la loro IDENTITA’. ABBIAMO ASPETTATO TROPPO LA PAZIENZA E’ FINITA”.

Il sindaco di Genova Marco Bucci ha commentato: “Capisco benissimo le esigenze di questi cittadini che vogliono dimostrare che hanno bisogno di supporto e che devono avere il ponte ricostruito il più in fretta possibile. È la stessa cosa che abbiamo sempre detto noi. Capisco chi ha deciso di manifestare in piazza e anche per me è importante poter mandare un segnale. Io cerco di farlo attraverso i canali giusti e mi auguro che per lunedì alcune cose siano risolte e che ci siano buone notizie”.

Lunedì 8 manifestazione apartitica? Fiom s’infila e attacca M5S: porteremo nostri striscioni

Sfollati a Fiom-Cgil: lunedì 8 nessuna bandiera e striscioni, é manifestazione apartitica