Home Sport Sport Genova

Genoa, T. Motta e le sue origini emiliane

0
CONDIVIDI

Una terra di confine, a cavallo del Po. Non distante dal ritiro in cui il ‘Vecchio Balordo’ preparerà la partita in Emilia con la Spal. Da Polesella, il paese dei “sette moli”, partì per il Brasile il bisnonno di Thiago Motta, Fortunato Fogagnolo, insieme alla moglie Filomena. Parte dell’albero genealogico del mister è ramificato lì. Sotto quelle radici che gli hanno permesso di avere il passaporto italiano e di indossare la maglia della Nazionale. Il sindaco di Polesella, Leonardo Raito, ha in serbo una bella notizia. “Abbiamo avviato l’iter per conferirgli la cittadinanza onoraria. Stiamo predisponendo la procedura, delibereremo nel prossimo consiglio comunale. Speriamo che i suoi impegni, quando l’attestato sarà pronto, gli permettano di organizzarsi per una visita attesa da tutti”.