Home Sport Sport Italia

Francia-Argentina, precedenti e statistiche

0
CONDIVIDI

Tra poco la sfida degli ottavi più attesa: Argentina con Messi contro la Francia con Mbappe e Pogba.

Mandiamo ad analizzare qualche statistica e i precedenti di questo big match.

precedenti ai Mondiali sorridono all’Argentina: nel 1930 in Uruguay l’albiceleste vinse 1-0 nella fase a gironi con una rete di Monti all’81’. Sconfitta per la Francia anche ai gironi dei Mondiali 1978 in Argentina: i padroni di casa si imposero 2-1 grazie ai gol di Passarella e Luqué (di Platini la marcatura del momentaneo pareggio francese). L’ultima sfida tra queste due nazionali ci fu nel 2009, in amichevole al Vélodrome di Marsiglia: vinse l’Argentina con il risultato di 0-2 in virtù delle reti di Jonás Gutiérrez e Messi. Due anni prima, allo Stade de France di Parigi, i sudamericani vinsero ancora in amichevole, 0-1 con gol partita di Saviola. La gara più ricca di reti fu il 4-3 con cui la Francia ebbe la meglio sull’Argentina in amichevole nel 1978.

LE STATISTICHE – In 11 incontri tra Francia e Argentina (2 ai Mondiali e 9 amichevoli) i sudamericani sono in vantaggio con 6 successi, 3 pareggi e 2 sconfitte, con 12 gol segnati e 7 subiti. La Francia è arrivata 8 volte agli ottavi di finale dei Mondiali e ha ottenuto 7 successi e una sconfitta (quest’ultima al primo ottavo disputato, a Italia 1934). L’Argentina, dal canto suo, è arrivata 11 volte agli ottavi di finale, passando il turno 8 volte ed essendo eliminata in 3 occasioni. Agli ultimi Mondiali (2014 in Brasile) entrambe le squadre hanno raggiunto gli ottavi di finale: la Francia ha vinto 2-0 contro la Nigeria (vantaggio firmato Pogba e raddoppio su autorete di Yobo) e l’Argentina ha vinto 1-0 ai tempi supplementari contro la Svizzera, con gol partita di Di María al 118′. La Francia si presenta agli ottavi contro l’Argentina dopo aver vinto il proprio gironi con 7 punti, con 3 gol fatti e 1 subìto. Messi e compagni si sono guadagnati il secondo posto nel proprio raggruppamento con 4 punti (3 reti realizzate e 5 incassate): si tratta della squadra che ha raggiunto gli ottavi con il punteggio più basso in questa edizione. Una curiosità su Mascherano: contro la Nigeria ha collezionato il gettone numero 146 con la maglia della nazionale, superando il record di Zanetti di 145. Incrementa il record di reti con la maglia albiceleste Messi, sempre più solo in vetta alla classifica di tutti i tempi a quota 65 (+11 su Batistuta, +27 su Agüero, quasi doppiati Crespo e Maradona, fermatisi a 35 e 34).