Home Sport Sport Italia

Europei U21: Portogallo-Italia 5-3, la rimonta epica non basta agli azzurrini

0
CONDIVIDI

Impresa a metà per gli Azzurrini che recuperano il Portogallo ma cedono nell’extra time.

Termina ai supplementari l’avventura dell’Italia agli Europei Under 21. La Nazionale di Nicolato è stata battuta nei quarti di finale dal Portogallo 5-3 al termine di una gara intensa e ricca di emozioni. Per due volte la squadra di Rui Jorge è stata in vantaggio di due reti nei 90’ regolamentari. All’89’, il pari di Cutrone ha mandato il match ai supplementari. Dopo l’espulsione di Lovato, al 109’ segna Jota e al 119’ la chiude Conceiçao

PORTOGALLO-ITALIA 5-3 dts
6′ e 31′ Dany Mota (P), 45′ Pobega (I), 59′ Ramos  (P), 60′ Scamacca (I), 89′ Cutrone (I), 109′ Jota (P), 119′ Conceiçao (P)

 

PORTOGALLO (4-3-1-2): Diogo Costa; Dalot, Queiròs, Leite, Tavares; Vitinha, Bragança (86′ Barò), Fernandes (74′ Jota); Fabio Vieira (86′ Conceiçao); Ramos (69′ Florentino), Mota (94′ Leao). All. Jorge

 

ITALIA (3-5-2): Carnesecchi; Lovato, Del Prato, Ranieri; Bellanova (75′ Zappa), Frattesi, Rovella (81′ Cutrone)Pobega (74′ Maggiore), Sala (81′ Sottil); Raspadori, Scamacca (90′ Ricci). All. Nicolato

 

Ammoniti: Pobega, Sala, Lovato, Cutrone

 

Espulso: Lovato