Home Politica Politica Genova

Cogoleto e saluti romani, Pd: consiglieri comunali si devono dimettere

0
CONDIVIDI
Alberto Pandolfo, segretario Pd Genova

“Quanto accaduto ieri sera in Comune a Cogoleto, dove alcuni consiglieri di minoranza hanno espresso il loro voto sul bilancio utilizzando il saluto fascista, è davvero inqualificabile e preoccupante”.

Lo hanno dichiarato oggi i responsabili del Pd di Genova.

Bufera su Cogoleto, saluti romani in consiglio comunale il Giorno della Memoria

Cogoleto, Biamonti: nessun saluto romano, ricostruzione falsa su fb. Querelo il sindaco

“Non esiste – hanno aggiunto – alcuna giustificazione a questo comportamento, non si tratta di una provocazione, tantomeno, come abbiamo letto avrebbero dichiarato alcuni protagonisti, di una ragazzata.

È una offesa intollerabile alla Memoria di questo Paese, delle vittime della lotta di Resistenza e dello sterminio nazista nei campi di concentramento, che proprio ieri l’Italia ricordava nel Giorno della Memoria.

A rendere l’episodio ancor più grave è il fatto che gli autori sono rappresentanti istituzionali democraticamente eletti. Con il loro comportamento questi consiglieri hanno offeso i cittadini e le istituzioni che invece si sono impegnati ad onorare all’inizio del loro impegno in Comune.

Quanto avvenuto ancora una volta ci conferma quanto sia importante coltivare la Memoria e non abbassare mai la guardia, con fermezza e rigore.

Proprio per questo motivo chiediamo che i consiglieri comunali che si sono resi protagonisti di questo vergognoso comportamento rassegnino immediatamente le dimissioni”.