Home Cronaca Cronaca Genova

Cavi di Lavagna, ex hotel Astoria rifugio di sbandati: preso un bosniaco ricercato

0
CONDIVIDI
Carabinieri (foto di repertorio)

Ieri sera a Lavagna, nell’ambito di un servizio di prevenzione al contrasto del degrado urbano, i carabinieri di un equipaggio dell’aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Sestri Levante, all’interno dei locali dell’ex hotel “Astoria” a Cavi di Lavagna hanno sorpreso un cittadino dell’ex Bosnia Erzegovina di 60 anni, gravato da pregiudizi di polizia e mai rimpatriato.

Lo straniero aveva aveva in pendenza un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Livorno poiché doveva scontare una pena detentiva di 7 mesi e 28 giorni di reclusione e 6 mesi di arresto per concorso in furto aggravato.

Il bosniaco è stato preso e rinchiuso nel carcere di Chiavari.