Home Cronaca Cronaca Imperia

Assalto dei nigeriani al bus RT, presidente Riviera Trasporti: ora mezzo inutilizzabile

0
CONDIVIDI
Riviera Trasporti (foto di repertorio)

“Non possiamo permetterci di mettere a repentaglio la sicurezza dei nostri autisti”.

Lo ha riferito oggi il presidente della Riviera Trasporti Riccardo Giordano al quotidiano online “Imperiapost” commentando l’assalto di ieri sera alla piccola corriera RT da parte di alcuni nigeriani ubriachi nel borgo di Lecchiore (Dolcedo).

Non c’è posto per tutti, assalto al bus: nigeriani aggrediscono autista. Danni a mezzo RT

Assalto dei nigeriani al bus RT, Piana: furbacchioni, viziati e violenti tornino a casa loro

“Il grave episodio avvenuto ieri – ha aggiunto Giordano – testimonia il fatto che il nostro personale è alla mercé di tutti. L’autista ha fatto bene a allontanarsi dal mezzo portando con sé le chiavi e chiamando i Carabinieri.

Purtroppo sugli autobus di quella linea, che percorre l’entroterra, non ci sono telecamere, al contrario di quelli della linea Andora-Ventimiglia. Al momento non possiamo permetterci la spesa, ma pensiamo di introdurle appena saremo a regime.

L’autista si è trovato dentro una situazione molto difficile da gestire, vista la ridotta capienza del bus (20 posti) e la presenza di circa 50 persone, aveva comunicato ai presenti di essere disposto a fare una corsa in più per riuscire a portare tutti a destinazione. Alcuni, però, alterati dall’alcol, hanno iniziato a dare in escandescenze e hanno rotto i finestrini, ammaccato le porte.

Domani il carrozziere farà una verifica della condizione del bus per quantificare i danni, ma nel frattempo non si può usare. Oltre al danno economico, quindi, non possiamo utilizzare un mezzo.

Al momento i Carabinieri stanno svolgendo le opportune verifiche e anche noi attendiamo di saperne di più per capire chi siano i responsabili”.