Home Cronaca Cronaca Genova

Albanese ubriaco alla guida deve scontare condanna per furti: arrestato

0
CONDIVIDI
Rumeno tenta di rubare un’ambulanza: arrestato
Polizia (immagine di repertorio)

Sempre alta l’attenzione della polizia nella prevenzione e nel contrasto dei furti in abitazione, con la costante attività di controllo del territorio nelle zone maggiormente colpite dal fenomeno.

Tale azione ha dato i suoi frutti ieri notte, con l’arresto di un albanese di 30 anni in esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Genova, a seguito di due condanne definitive per furti in abitazione.

L’uomo è stato fermato poco prima delle 04.00 in via Righetti alla guida di un’auto, in compagnia di un connazionale.

Gli accertamenti svolti hanno fatto emergere a suo carico il provvedimento di carcerazione, per scontare la pena di 2 anni, 7 mesi e 5 giorni di reclusione.

L’uomo è risultato inoltre positivo all’alcoltest, con un tasso alcolemico quasi triplo del limite di legge.

Per tale motivo è stato anche denunciato per guida in stato di ebbrezza.

L’arrestato è stato associato alla casa circondariale di Marassi.

Ma l’azione della Polizia di Stato non si limita all’odierno arresto, che peraltro segue di due giorni quello operato dalle volanti nei confronti di tre cittadini georgiani, sorpresi dopo un tentativo di furto in un’abitazione; è di venerdì scorso, infatti, l’esecuzione di un provvedimento di espulsione nei confronti di un 22enne albanese, con precedenti per furti in abitazione, che è stato rimpatriato con un volo da Genova.