Home Consumatori Consumatori Savona

Ad Arnasco consegnati gli annuali riconoscimenti

L' Arnasca d' Argento è andata ai comuni di Onzo, Vendone ed Arnasco. Il Premio Memorial Gianni Alberti all' Istituto Agrario "Aicardi" di Albenga. Consegnati anche i Diplomi dell'annuale Corso dei Muretti a secco

0
CONDIVIDI
Un momento dell' Arnasca d'Argento 2021

SAVONA. 13 SETT. Quest’anno l’ Arnasca d’Argento è stata una edizione dedicata al convegno sulla olivicoltura come bene comune nella Bassa Valle Arroscia. Così dopo l’apertura dell’evento, da parte del sindaco di Arnasco Matteo Mirone, sono intervenuti, coordinati con maestria dal noto giornalista ed esperto gastronomo Stefano Pezzini, Luciano Gallizia, Tommaso Bodini, Nicola Piccardo, Gianluca Bico e Samuele Cama.

Il prestigioso riconoscimento, che rappresenta il fiore all’occhiello dell’attività della Cooperativa Olivicola di Arnasco, fondata nel 1984, con oltre 300 soci e una produzione di eccellenza di olio extravergine di oliva, quest’anno si è triplicato. Sono state assegnate infatti ben tre Arnasche d’ Argento, una ciascuno ai tre Comuni della Bassa Valle Arroscia: Arnasco, Vendone ed Onzo, che sono state consegnate dal presidente Gallizia ai rispettivi sindaci Matteo Mirone, Sabrina Losno ed Alessandro Bottello.

L’altro premio, altrettanto prestigioso ed intitolato alla memoria di Gianni Alberti, è stato invece assegnato ad una Scuola Superiore Statale di Albenga, l’ Istituto Agrario “Aicardi”.

“Siamo ormai arrivati già a 30 anni di gestione del territorio dell’Arnasca- ha spiegato Luciano Gallizia, presidente della Coperativa Olivicola- un progetto molto importante per la Cooperativa di Arnasco e per i suoi soci. Abbiamo creduto nell’agricoltura biologica e nella biodiversità nella coltivazione dei nostri oliveti. Durante tutti questi anni il nostro credere e la nostra passione ci hanno fatto ottenere un olio unico, che permette a chi lo acquista di conoscere la sua storia, il suo terroir attraverso la tracciabilità della filiera: In questo modo l’Arnasca è diventata il simbolo di una vera e propria unione tra i territori ed i paesi della Basse Valle Arroscia Arnasco Vendone ed Onzo”.

Il programma della manifestazione, data la necessità di rispettare le normative dell’attuale emergenza sanitaria, si è svolto tutto all’aperto nella frazione di Bezzo, nella Piazza Santi Cosma e Damiano ad Arnasco.

Nei giorni scorsi si è anche concluso l’annuale Corso per diventare costruttore ed esperto dei Muretti a secco, organizzato dalla Cooperativa Olivicola di Arnasco. Il presidente Gallizia, con una cerimonia ufficiale ha consegnato il Diploma ai seguenti neo esperti: Aurelie Abbo, Riccardo Alai, Lorenzo Callegaro, Devin Dittfeld, Ermanno Garola, Pasquale Luiso, Valerio Parodi, Alessandro Pucci ed Emanuele Clavarino.

Per avere maggiori informazioni sulle molteplici iniziative ed attività attività della Cooperativa Olivicola di Arnasco si può telefonare al numero 0182 761178, oppure scrivere direttamente all’ indirizzo di posta elettronica info@coopolivicolarnasco.it

CLAUDIO ALMANZI