Home Economia Economia Italia

Via ai nuovi bandi per l’Agenzia Dogane e Monopoli

0
CONDIVIDI
La sede dell'Agenzia dei Monopoli e delle Dogane

L’Agenzia Dogane e Monopoli ha dato il via per 1226 assunzioni nei prossimi mesi per diversi settori

L’Agenzia Dogane e Monopoli venne istituita nel 1999 come una tra le agenzie fiscali, le quali si occupano di gestire le attività tecnico-operative. Tra le tante mansioni svolte, questa agenzia si occupa di verificare la legalità di diversi siti da gioco online, come ad esempio il famoso Star Casino, per contrastare il gioco illegale, si occupa della gestione delle procedure per la riscossa delle accise, della regolazione dei servizi e dei tributi doganali, la promozione per la partecipazione ai consorzi e tanto altro.

Recentemente l’Agenzia ha annunciato che nei prossimi mesi partiranno diversi bandi per l’assunzione totale di 1226 dipendenti in diversi settori economici, contabili, relazioni internazionali e amministrativi.

L’Agenzia è quindi alla ricerca di chimici, informatici, traduttori, dipendenti per l’accertamento delle accise e tecnici di laboratorio.

Tramite il post è stato comunicato che le domande andranno proposte entro 30 giorni dall’apertura del bando sul sito dell’Agenzia.

Le assunzioni verranno così suddivise: 766 dipendenti assunti nella terza area, corrispondente alla fascia F1 della retribuzione e quindi chimici, architetti, ingegneri, statistici, matematici, contabili, esperti delle relazioni internazionali, informatici ed esperti di analisi statistiche. Per rientrare in questa fascia, è necessario avere tra i requisiti il titolo di studio previsto per la posizione specifica, è necessaria la cittadinanza europea, è fondamentale godere dei diritti politici e civili. Risulta, infine, importante che il cittadino non sia stato escluso dall’elettorato attivo e che non vi sia a suo carico alcuna denuncia penale.

I restanti 460 posti sono dedicati ai cittadini che verranno inseriti nella seconda area, corrispondente alla fascia F3. In questa area verranno quindi assunti diversi assistenti per le posizioni della terza area. Per rientrare in questa categoria è necessario essere maggiorenni ed è necessario godere degli stessi requisiti dell’area precedente.

Sicuramente è una buona occasione per entrare lavorativamente in questi ambiti, i numeri delle future assunzioni sono notevoli, soprattutto durante questo periodo storico.