Home Sport

UltrAndoraRun, si va a caccia di un mondiale

0
CONDIVIDI
UltrandoraRun
UltrandoraRun Andora (SV)- Scorsa edizione

L’appuntamento di domenica con l’UltrAndoraRun si preannuncia di altissimo prestigio, con al suo interno addirittura un tentativo di record mondiale. Nella gara principale, quella sulle 6 Ore, sarà infatti presente il francese Paul Aillery, uno dei grandi interpreti dell’ultramaratona, reduce dalla piazza d’onore ai Campionati Mondiali della 100 Km a Berlino a fine agosto nella sua categoria, la SM70. E proprio in questa categoria Aillery, che nel suo passato ha già detenuto 4 migliori prestazioni mondiali fra 100 Km e 6 Ore, tenterà di scendere sotto il primato di 60,439 km appartenente al polacco Tadeusz Dziekowski che lo ha stabilito nel marzo dello scorso anno.
Aillery non sarà l’unica stella presente. Ha infatti assicurato la sua partecipazione l’ex campionessa dell’Ultra Trail du Mont Blanc, Francesca Canepa, che nello scorso weekend ha preso parte alla Lupatotissima, valida quale Campionato Europeo delle 24 Ore chiudendo ottava tra le W50 con 170,954 km percorsi. Pur a così poca distanza dal grande evento veronese, la Canepa non vuole mancare a una gara alla quale è profondamente legata e che ha vinto lo scorso anno.

Il programma di gare allestito ad Andora per la terza edizione di questa classicissima dell’ultramaratona allestita dal Comune di Pietra Ligure in collaborazione con l’Asd RunRIvieraRun prevede le sfide individuali sulle 6 e 12 ore ma anche la staffetta per la 6 Ore, con squadre composte da 2 a 6 partecipanti. Il tracciato misura 2 km, nella zona di Marina di Andora, sempre affacciato sul mare con il vento che potrebbe recitare un ruolo decisivo. La prova è inserita nel Grand Prix Iuta e nel calendario internazionale Iau.
Partenza per tutte le gare alle ore 9:30. Iscrizioni ancora aperte, fino a giovedì, al costo di 35 euro per la gara lunga, 30 euro per la 6 Ore individuale e 15 euro ad atleta per la staffetta. Verranno premiati i primi 3 assoluti e di categoria per le due distanze, oltre alle prime 3 squadre classificate nella staffetta. Si attendono tanti partecipanti ma anche tanto pubblico, per dare loro sostegno e seguire in diretta il tentativo di record del mondo.

Per informazioni: Asd RunRivieraRun, www.rurivierarun.it