Home Politica Politica Genova

Tar: elezione presidente consiglio comunale corretta. Ricorso minoranza respinto

0
CONDIVIDI
Alessio Piana e Federico Bertorello (foto di repertorio fb)

I giudici del Tar della Liguria oggi hanno respinto il ricorso presentato dai consiglieri dei gruppi di minoranza di M5S, Pd, Lista Crivello e Misto sull’illegittimità dell’elezione a presidente del consiglio comunale di Genova del consigliere Federico Bertorello (Lega) e sulle dimissioni dalla carica di presidente del consigliere Alessio Piana (Lega).

La pronuncia del Tar ha sottolineato che il ricorso è infondato nel merito.

“Non esiste – hanno spiegato i giudici – una disposizione legislativa né una disposizione statutaria o regolamentare del Comune di Genova che disciplini modalità, forme ed effetti delle dimissioni del presidente del consiglio comunale”.

Quindi è stata ritenuta “pienamente legittima” la formula prescelta dalla presidenza del consiglio comunale per l’elezione del nuovo presidente.

Allo stesso tempo, sono state ritenute infondate le motivazioni dell’impugnazione delle dimissioni del consigliere comunale Alessio Piana dalla carica di presidente.

L’elezione era avvenuta il 26 novembre scorso. Diversi consiglieri di minoranza avevano contestato la regolarità della convocazione del consiglio comunale e delle dimissioni del presidente, che pur da dimesso aveva continuato a esercitare il proprio ruolo fino all’elezione del suo sostituto.

Il Tar ha inoltre condannato i ricorrenti, in solido tra loro, al pagamento delle spese di giudizio di 4000 euro (oltre Iva e Cpa) ciascuno.