Home Sport Sport Genova

Spezia, Mora: rialzare testa dopo il Verona

0
CONDIVIDI
Spezia Calcio

Non è bastato il suo secondo gol in maglia bianca per superare il Verona ed al termine della sfida del “Picco” è Luca Mora a raccontarlo in sala stampa, analizzando il ko aquilotto: “Il gol? Sicuramente è il più bello della mia carriera, mi dispiace però che non sia servito per ottenere la vittoria, anche se può capitare dopo circa due mesi di incappare in un ko.

Il Verona ha messo in campo molto agonismo, mantenendo tanto il palleggio ed attaccandoci sempre molto alti, quindi anche per noi è stata una gara particolarmente dispendiosa; sono una squadra che cerca sempre di mantenere il pallino del gioco, forse dopo il nostro vantaggio abbiamo buttato via qualche contropiede importante, consentendogli di rientrare in partita con una conclusione dalla distanza.

Oggi è sicuramente girata meglio ai nostri avversari, una squadra forte con grandi ambizioni, ma non dobbiamo certo fare drammi, non è stata una partita deludente, avremmo meritato di pareggiarla, ma così non è andata e dobbiamo accettare il verdetto del campo e pensare già alla prossima sfida.

Qui mi trovo molto bene, tutti stiamo offrendo ottime prestazioni, abbiamo trovato i giusti equilibri ed in campo non ci risparmiamo mai; non sempre si può vincere, ma siamo dentro i playoff e faremo di tutto per rimanerci fino alla fine.

La sfida con il Carpi non sarà facile, loro arrivano da una sconfitta dopo aver dominato, pertanto cercheremo di essere un po’ meno belli e più efficaci”.