Home Sport Sport La Spezia

Spezia-Cittadella, Italiano: Ripartire dove avevamo iniziato

0
CONDIVIDI
Italiano

In vista della sfida al Cittadella, valida per il 1° turno di ritorno della Serie BKT 2019-2020, il tecnico aquilotto Vincenzo Italiano analizza così il periodo di sosta ed i temi del match: “Abbiamo cercato di sfruttare al meglio il periodo di sosta, sappiamo che andremo ad affrontare una squadra forte, ma siamo determinati a ottenere il massimo davanti al nostro pubblico e iniziare al meglio l’anno nuovo.

Galabinov? Superato il problema al ginocchio, ora deve lavorare per ritrovare al più presto la condizione. Nzola? Sta bene, deve affiatarsi con i nuovi compagni, di sicuro un grande vantaggio per tutti è dato dal conoscere già il mio modo di intendere il calcio; è l’attaccante di cui avevamo bisogno, a gennaio non bisogna azzardare, ma fare le giuste mosse che si possano subito integrare in un gruppo rodato.

Il mercato? Ripeto. Tutto è migliorabile nella vita, ma se a gennaio si interviene in entrata, servono acquisti mirati, elementi con la giusta mentalità, altrimenti si rischia di non ottenere il risultato sperato e andare a incrinare gli equilibri di un gruppo che ha dimostrato di avere carattere, qualità e forza.

Ad eccezione del Benevento, in questo torneo tutto può accadere, pertanto dovremo restare sempre concentrati, cercare innanzitutto la prestazione e dare il massimo: tutto è ancora possibile.

Cittadella collettivo rodato, le difficoltà saranno molto simili rispetto a quelle trovate all’esordio, dovremo star attenti alla loro aggressività e cercare di riproporre l’atteggiamento visto nelle ultime gare casalinghe; vogliamo ripartire con il piede giusto, riniziando da dove abbiamo lasciato.

Problemi di abbondanza? Non è mai bello mandare qualcuno in tribuna, ma fortunatamente c’è questa possibilità dopo tanto tempo e cercherò di fare le scelte migliori per la gara che andremo ad affrontare.

Da diverso tempo lo Spezia non riesce a vincere la prima gara del girone di ritorno, d’altronde sono gare difficili, dove tutto può accadere, ma noi vogliamo riattaccare subito la spina e portare a casa tre punti che sarebbero fondamentali.

Qui stiamo lavorando bene, alla squadra non manca nulla, e a noi non resta che concentrarci esclusivamente al lavoro sul campo, cercando di far rendere la squadra al massimo, anche perchè quando si rema tutti dalla stessa parte nulla è impossibile”.