Home Cronaca Cronaca Genova

Spaccio nel Tigullio, 6 giovani arrestati: rifornivano circa 300 clienti al giorno

0
CONDIVIDI
Il Commissariato di Polizia a Chiavari (foto d'archivio)

Rifornivano anche minorenni che diventavano, a loro volta, spacciatori

L’operazione di Polizia contro lo spaccio di sostanze stupefacenti fra i giovani e giovanissimi iniziata questa mattina nel Tigullio Orientale, si è conclusa con sei arresti.

Si tratta di cinque italiani e un ecuadoriano quasi tutti ventenni che sono finiti in carcere a Marassi.

L’operazione di Polizia anche con unità cinofile, si è svolto a Carasco, Chiavari, Lavagna e Sestri Levante ed è stata condotta dagli uomini del commissariato di Chiavari con la collaborazione dello speciale nucleo di prevenzione del crimine.

Gli arrestati attraverso Instagram contattavano ogni giorno oltre 300 clienti quasi tutti minorenni e concordavano le dosi da consegnare.

Gli agenti hanno scoperto e smantellato una rete capillare che vedeva anche i clienti trasformarsi, soprattutto davanti alle scuole, a loro volta, in spacciatori.

Gli inquirenti, per sgominare la banda, hanno interrogato ben 150 testimoni, perlopiù clienti abituali.