Home Politica Politica Italia

Seggi elettorali: la mascherina non è più obbligatoria, ma raccomandata

0
CONDIVIDI
Seggi elettorali, la mascherina ai seggi non è obbligatoria, ma raccomandata
Un seggio elettorale (immagine di repertorio)

E’ quanto prevede una circolare del Viminale in seguito alla sottoscrizione di un accordo tra i ministri Luciana Lamorgese e Roberto Speranza

L’uso della mascherina per accedere ai seggi, in occasione delle Amministrative e del referendum sulla Giustizia, non è più obbligatorio ma è “fortemente raccomandato”.

Come si vota

I quesiti referendari spiegati dal Prof Becchi

Lo prevede una circolare del Viminale, in seguito alla sottoscrizione di un accordo tra il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese e il ministro della Salute Roberto Speranza.

La decisione è stata presa in considerazione del mutato quadro epidemiologico.

Ecco la nota del Viminale

Il capo del dipartimento per gli Affari interni e territoriali del ministero dell’Interno, Claudio Sgaraglia, ha diramato una nuova circolare con cui ha informato i prefetti della sottoscrizione dell’addendum al Protocollo sanitario e di sicurezza dell’11 maggio 2022 per lo svolgimento delle consultazioni elettorali e referendarie dell’anno 2022.

L’addendum, “in considerazione del mutato quadro epidemiologico rispetto alla data di adozione del protocollo stesso, prevede l’uso “fortemente raccomandato della mascherina chirurgica per l’accesso degli elettori ai seggi, per il solo esercizio del diritto di voto”.

Plauso immediato di alcuni parlamentari tra cui Claudio Borghi (Lega) che dando la notizia su Twitter, esclama: “Vittoria. Come vedete ho #fattoqualcosa”