Home Sport Sport Genova

Samp, Bereszynski: Polonia, l’Unione fa la forza

0
CONDIVIDI

«Ogni partita con la Polonia è un grande onore per me, sento la responsabilità di portare addosso la maglia di un grande Paese, con oltre 40 milioni di tifosi». Parole da veterano quelle di Bartosz Bereszynski, mentre si prepara a fare il suo esordio assoluto in un campionato europeo. «Sarà un torneo diverso rispetto a tutti quelli che lo hanno preceduto – racconta il blucerchiato -, perché verrà giocato in tante nazioni: non ci sono precedenti simili. Sarà bellissimo ritrovare il pubblico sugli spalti: i nostri sono sempre in tanti e ci stanno dietro dal primo all’ultimo minuto».

Forza. Dopo un anno frenetico, quasi senza stop, un’altra competizione da buttare giù tutta d’un fiato: non sarà facile tenere sempre i giri del motore al massimo. «Il primo fattore è la preparazione mentale – si focalizza Beres -, non dobbiamo sbagliare come abbiamo fatto nell’ultima Coppa del Mondo. Dobbiamo preparare fisico e testa. Il punto di forza della Polonia? Il collettivo, la squadra. Abbiamo Lewandowski, ma quel che che più conta è l’unità: lo dimostra la storia. Insieme siamo più forti. L’obiettivo? Non dovrei dirlo, ma possiamo arrivare fino alla fine di EURO 2020».