Home Politica Politica Genova

Rixi e consiglieri regionali assolti, FI: ora chi li risarcirà? Rivedere legge Severino

0
CONDIVIDI
L'avvocato e deputato genovese Roberto Cassinelli (FI)

“I giudici della Corte di Appello di Genova oggi hanno assolto, perché il fatto non sussiste, tutti gli imputati già condannati in primo grado per le cosiddette ‘spese pazze’ in Regione Liguria.

Chi risarcirà ora i politici coinvolti e le loro comunità?

Sindaci di importanti Comuni delle province di Genova e Savona e consiglieri regionali, allora in carica, per effetto della sentenza di primo grado, furono sospesi per un anno e mezzo dalle loro funzioni.

Al Comune di Zoagli fu imposto il commissariamento con successive elezioni.

La clamorosa vicenda ligure impone una revisione legge Severino, la cui disciplina viola nei confronti dei pubblici amministratori il principio costituzionale della presunzione di non colpevolezza fino a sentenza definitiva”.

Lo hanno dichiarato Pierantonio Zanettin e Roberto Cassinelli, deputati di Forza Italia e componenti della Commissione Giustizia di Montecitorio.

Rixi e Bruzzone assolti, Lega: concretizzato ciò di cui eravamo convinti fin dall’inizio

Spese pazze in Regione, assolti Edoardo Rixi e gli altri imputati: il fatto non sussiste