Home Consumatori Consumatori Genova

Recco, riqualificazione ambientale del lungomare Bettolo

0
CONDIVIDI
Recco, riqualificazione ambientale del lungomare Bettolo.

Recco, riqualificazione ambientale del lungomare Bettolo.

Oggi 3 settembre 2021 nella sala consigliare del Comune di Recco si è svolta la seduta pubblica della commissione giudicatrice. E’ avvenuta la proclamazione dei progetti vincitori del concorso di idee per la riqualificazione ambientale del lungomare Bettolo.

Ecco i nomi dei tre re classificati per i lavori di restyling.

1° – Architetto Jacopo Pellegrini
2° – Architetto Viola Guarano
3° – Architetto Stefano Zoli

L’ Architetto Jacopo Pellegrini, primo classificato inizierà a lavorare alla redazione della progettazione definitiva ed esecutiva. «Il concorso di progettazione è un obiettivo importante verso la realizzazione dell’opera, ed è frutto di uno sforzo collettivo.  – Commenta l’assessore ai lavori pubblici Caterina Peragallo  –  che ha visto lavorare il Comune con tutti i suoi uffici tecnici e con la collaborazione dell’Ordine degli Architetti di Genova, della Facoltà di Architettura di Genova e del Politecnico di Milano.

A conclusione dell’iter del concorso sarà allestita una mostra per presentare le proposte progettuali vincitrici del concorso.  questo per aprire alla cittadinanza il dibattito sul futuro del lungomare e un confronto con i tecnici del settore».

Con questo progetto si va a ridisegnare lo scenario della parte centrale della passeggiata a mare. Nello spazio compreso tra via Biagio Assereto, lungomare Bettolo e piazzetta del Capitaneato si farà il rifacimento della pavimentazione per i percorsi pedonali. Per creare una saldatura con gli spazi frammentari circostanti, la visibilità del mare e l’accessibilità alla spiaggia. Si lavorerà sull’integrazione tra verde, illuminazione, pavimentazione, arredo urbano, viabilità e socialità. 

Carlo Gandolfo, sindaco di Recco, spiega le operazioni di pianificazione dei lavori.

«L’Amministrazione ha già finanziato le risorse necessario per i successivi livelli di progettazione. Si dovranno concretizzare nel corso dei prossimi mesi, portando il più velocemente possibile alla fase di cantierizzazione di questo importante intervento. Questo progetto rappresenta uno dei tasselli del programma amministrativo del mio mandato. Nella complessiva l’opera di rigenerazione urbana e di rilancio economico e turistico della città».  ABov