Home Sport Sport Genova

Pallanuoto, A2M: nel week end tornano i play off

0
CONDIVIDI
Pallanuoto

L’obiettivo è la serie A1. Si giocano le gare di ritorno delle semifinali playoff del campionato di serie A2 maschile di pallanuoto.

Si riparte dai risultati di gara1 e l’eventuale gara 3 è in programma sabato 15 giugno, come i match di ritorno delle finali playout. Si comincia alle 15 ad Ancona dove il Pescara batte 11-9 lo Spazio Rari Nantes Camogli e pareggia 1-1 il risultato parziale, rimandando tutto a gara 3. All’andata l’8 giugno vinsero i liguri 10-7. Avanza la Latina Pallanuoto che sfrutta il fattore campo e, reduce dal successo esterno (12-10), sconfigge 13-5 la Reale Mutua Torino 81 e prosegue nel sogno massima serie. Alle 18.45 la Vela Nuoto Ancona gioca in casa con Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno, già battuta all’andata, e ha la stessa possibilità di qualificarsi in anticipo alle finali promozione. Si chiude con la partita della 21 a Bologna tra President e Telimar: anche in questo caso all’andata vinsero gli ospiti 9-6.

PESCARA-SPAZIO RN CAMOGLI 11-9

PESCARA: G. Volarevic, Di Nardo, Sarnicola, Di Fulvio 2, De Ioris, Laurenzi, Giordano 1, Provenzano 1, Magnante, D’Aloisio 1, Calcaterra 2, Agostini 1, Molina Rios 3. All. Malara
SPAZIO R.N. CAMOGLI: Gardella, Beggiato 1, Iaci 2, Licata, Pellerano, Cambiaso, Bisso 2, Barabino, Cocchiere, Gatti 1, Molinelli 1, Cuneo, Caliogna 2. All. Temellini
Arbitri: Braghini e Petronilli
Note: parziali: 2-3, 2-3,,5-0, 2-3. Spettatori 200 circa. Usciti per limite di falli Iaci (C) nel secondo tempo, Gatti e Cuneo (C) e D’Aloisio (P) nel terzo, Licata e Caliogna (C) e Agostini (P). Superiorità numeriche: Pescara 5/18 e Camogli 6/20. Commissario Maggio.
Cronaca. La squadra di Paolo Malara, ex cittì del Settebello e della Francia, si aggiudica la gara 2 della semifinale playoff e prosegue il cammino verso la serie A1. Ad Ancona il Pescara batte 11-9 la Rari Nantes Camogli, che aveva vinto la prima partita 10-7, e pareggia il conto. Sabato 15 giugno a Camogli la gara decisiva per la qualificazione in finale. Gli ospiti, allenati da Angelo Temellini, partono meglio. A metà partita sono avanti 6-4, dopo aver replicato con la doppietta di Iaci (che successivamente esce per tre falli) al momentaneo pareggio dei padroni di casa con Molina e Provenzano. Il terzo tempo si rivela decisivo. I liguri perdono nell’arco di pochi minuti per limite di falli anche Licata e Caliogna e Pescara ne approfitta per realizzare un parziale di 5-0 che cambia volto alla partita. Segnano D’Aloisio (che poi esce anche lui per limite di falli), Agostini, Di Fulvio, Molina (miglor relizzatore con 3 gol personali) e Calcaterra per il 9-6 che suona come una sentenza. Nel quarto periodo il gioco torna in equilibrio, Camogli prova a ricucire lo strappo ma non basta la doppietta di Bisso nel finale. Giordano e Di Fulvio chiudono definitivamente l’incontro.

LATINA PALLANUOTO-REALE MUTUA TORINO 81 IREN 13-5

LATINA PALLANUOTO: G. Cappuccio, A. Tulli 1, G. De Bonis, A. Goreta 4, G. Gianni 1, A. Falco 1, A. Castello 1, G. Barberini 2, F. Lapenna 1, D. Priori 1, L. Di Rocco, M. Giugliano 1, L. Marini. All. Mirarchi.
REALE MUTUA TORINO 81 IREN: M. Aldi, Eiraudo, A. Cialdella, E. Azzi, A. Maffe’ 1, S. Oggero, C. Brancatello 1, I. Vuksanovic 1, E. Capobianco, G. Loiacono, V. Audiberti 2, F. Gattarossa, G. Costantini. All. Aversa.
Arbitri: Bianco l. e Zedda.
Note: parziali 1-1, 4-1, 4-1, 4-2. Uscito per limite di falli Priori (L) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Latina 0/7 + un rigore e Torino 3/11. Spettatori 150 circa.
Cronaca. La Latina Pallanuoto vince anche gara 2 e accede alla finale playoff. Ad Anzio i ragazzi di Mirarchi superano 13-5 la Reale Mutua Torino 81. Al gol iniziale di Goreta (autore di una quaterna), risponde dopo pochi secondi Vuksanovic: primo periodo che si chiude 1-1. All’inizio del secondo tempo Audiberti porta avanti i piemontesi, ma a partire dal rigore trasformato da Goreta inizia la scalata dei pontini che si portano sul +3 grazie alle reti di Gianni, Lapenna e Priori. A metà gara i padroni di casa riescono ad aumentare il vantaggio (+6) nei confronti degli avversari. Le reti di Falco, Castello, Goreta e Giugliano mettono al sicuro la vittoria, per i piemontesi a segno solo Brancatello che sfrutta l’occasione con l’uomo in più. Gli ultimi otto minuti di gioco confermano il risultato, la doppietta di Barberini chiude la partita.
semifinali playoff gara 2 – mercoledì 12 giugno

(A) Pescara N e PN-RN Camogli 11-9 (andata 7-10) parziale 1-1
Arbitri Braghini e Petronilli. Commissario Maggio
(B) Latina Pallanuoto-Reale Mutua Torino 81 Iren 15-5 (andata 12-10) parziale 2 -1
Arbitri L. Bianco e Zedda. Commissario Tenenti
(C) ore 18.45 Vela Nuoto Ancona-Campolongo Hospital RN Salerno (andata 14-6)
Arbitri Lombardo e Castagnola. Commissario Ferri
(D) ore 21.00 President Bologna-Telimar (andata 6-9)
Arbitri Rotondano e Piano. Commissario Zerbini

semifinali playoff gara 3 – sabato 15 giugno
(A) ore 19.00 RN Camogli-Pescara
Finali playoff promozione: 22 e 26 giugno ed ev. 29 giugno

vincente A – vincente D
Latina Pallanuoto – vincente C