Home Sport Sport Genova

Pallanuoto, A1F: Rapallo qualificato alla Final Six

0
CONDIVIDI
Pallanuoto

Si gioca l’utlima giornata della stagione regolare del campionato numero 35 di pallanuoto femminile.

Restava da assegnare l’ultimo posto per la Final Six, in programma a Catania – piscina Plaia – dal 10 al 12 maggio. A contenderselo la Kally Milano e il CSS Verona, divise da un punto in classifica e in parfetta parità negli incontri diretti: 10-9 per Milano a Verona il 10 novembre e 10-9 per Verona a Milano il 16 febbraio. Erano attese da due impegni difficili, da cui ne escono entrambe sconfitte: Milano perde in casa 18-11 con Rapallo e Verona è travolta 17-3 da L’Ekipe Orizzonte. L’ultimo pass per la Final Six lo guadagna così la Kally Milano, grazie al punto in più in classifica. Negli anticipi delle 14 Velletri ed Ecogruppo Torre del Grifo giocano le loro ultime partite in serie A1; le due matricole terminano il campionato rispettivamente al nono e decimo posto e retrocedono direttamente in serie A2. Le telecamere di Watrepolo Channell sono a Bogliasco per il match tra Bogliasco Bene e le quattto volte campionesse d’Italia del Plebiscito Padova che vincono 11-4. Auguri al tecnico del Bogliasco Bene Mario Sinatra che oggi compie 49 anni.
Nel derby laziale, al Centro Federale di Ostia, dove sono in svolgimento le fasi finali del Trofeo delle Regioni 2019, la SIS Roma batte la F&D H2O di Velletri 6-4. Alla Roma servivano i tre punti per assicurarsi il secondo posto e tentare l’aggancio all’Ekipe capolista. Il Velletri doveva soltanto vincere per provare l’impresa di raggiungere i playout. Ne è uscita una partita accorta, equilibrata, dove entrambe hanno pensato principalmente a non commettere errori. Squadre sul 2-2 alla fine del primo tempo e 3-3 in apertura di terzo. Alla fine ha vinto la ha vinto la SIS Roma rispettando i maggiori valori tecnici in acqua ma Velletri non ha affatto sfigurato. Chiappini realizza il gol del +2 definitivo a 4’10” dalla fine della partita. Doppiette per Picozzi (Roma) e Centanni (Velletri). Alla Nesima di Catania una travolgente Florentia batte 13-5 il fanalino di coda della classifica Torre del Grifo. Secco 3-0 con la doppietta di MecKelvey e il sigillo di Giachi, poi un doppio 3-1 nei tempi centrali. Migliore realizzatrice del match Cordovani che fa poker di reti tra secondo e quarto tempo, quando anche le padrone di casa tentano il tutto per tutto per il recupero che però non si compie.
Sfilza di gol nell’incontro tra Kally Milano e Rapalla Pallanuoto. Liguri subito dominatrici dell’incontro con il parziale di 5-1 nel primo tempo: Grangnolati realizza un rigore dopo tre minuti di gioco, poi però è un assolo delle giallo azzurre con la doppietta di Emmolo e la terna firmata Genee, Avegno, D’Amico. Allentano i ranghi nel secondo parziale le ragazze di Antonucci, e ne approfittano per provare ad accorciare le distanze le padrone di casa. Terzo e quarto periodi vinti da Rapallo che non concede spazi alle avversarie e segna nove reti per il 18-11 finale. Tutto facile per L’Ekipe Orizzonte che supera di slancio il CSS Verona e mantiene il primato solitrario in classifica. Finisce 17-3 per la squadra di Martina Miceli che dopo 1’39” è già 2-0 con Garibotti (rigore) e Bianconi ed a metà gara è avanti 7-1. Per Verona segnano soltanto Alogbo che firma la doppietta e Castagnini nel finale. Poker di Bianconi che ha anche la possibilità della cinquina su rigore: Sbarbieri para la conclusione dai cinque metri dell’azzurra nel primo tempo.
La diretta di Waterpolo Channel. Nell’utlima diretta della stagione femminile di WPC si affrontano il Bogliasco Bene già salvo e il Plebiscito Padova già sicuro del quarto posto che lo promuove alla Final Six scudetto, dove inconterà la Florentia in semifinale. Si gioca per lo spettacolo, senza preoccuparsi troppo del risultato, anche se perdere non piace a nessuno. Padova sbaglia le prime due superiorità numeriche, poi realizza tre gol consecutivi con Savioli, Casson e Dario. Sul finire del primo tempo Bogliasco va a segno con Bettini (superirorità, timeout e gol). Nel secondo tempo, sul risultato di 2-4, Bogliasco ha la possibilità di portarsi a -1 ma Teani para a due mani la conclusione di Giulia Millo in superiorità numerica. Nell’azione successiva Padova si riallontana con Dario che realizza su rigore. Dopo due minuti e mezzo del terzo tempo, invece, è Alessia Millo ad andare a segno per il 6-2 di Padova. Bogliasco, che fino ad allora aveva contenuto bene le campionesse d’Italia, si disunisce e subisce due ripartenze, poi la difesa va in affanno in fase di inferiorità e Padova sale facilmente a 9-2. Cocchiere in controfuga interrompe il break del Plebiscito e il terzo periodo si chiude sul 9-3 ospite. Nell’utlima frazione Queirolo fa 10-3, Rogondino e Alessia Millo fissano il risultato.

PROGRAMMA 18^ GIORNATA – Sabato 4 maggio

Ecogruppo Torre del Grifo-RN Florentia 5-13
SIS Roma-F&D H2O Velletri 6-4
Kally Milano-Rapallo Pallanuoto 11-18
L’Ekipe Orizzonte-CSS Verona 17-3
Bogliasco Bene-Plebiscito Padova 4-11
trasmessa in diretta su WPC

PROGRAMMA FINAL SIX SCUDETTO

Quarti di finale / Venerdì 10 maggio
(1) 16:00 3^ classificata RAPALLO PN – 6^ classificata KALLY MILANO in diretta su Rai Sport + HD
(2) 17:30 4^ classificata PLEBISCITO PD – 5^ classificata RN FLORENTIA in diretta su Rai Sport + HD

Semifinali / Sabato 11 maggio
15:00 1^ classificata L’EKIPE ORIZZONTE – vincente quarto di finale 2 in diretta su Rai Sport + HD
16:30 2^ classificata SIS ROMA – vincente quarto di finale 1 in diretta su Rai Sport + HD
18:00 finale 5° posto

Finali / Domenica 12 maggio
14:00 finale 3° posto in diretta su Waterpolo Channel
16:15 finale 1° posto in diretta su Rai Sport + H