Home Sport Sport Savona

Oggi a Loano il Campionato Invernale di vela

0
CONDIVIDI
Un momento dell' ultima prova disputata

SAVONA. 5 DIC, Grande attesa per gli appassionati della Vela per la seconda tappa del Campionato invernale di Marina di Loano, organizzato dal Circolo Nautico del Finale, Circolo Nautico Loano, CNAM Alassio, Circolo Nautico Andora, con la collaborazione di Marina di Loano e dello Yacht Club Marina di Loano. Oggi e domani infatti, tempo permettendo, sono previste due prove.

Fra i grandi favoriti della vigilia ci sono «Roby e 14» di Massimo Schieroni (Y.C. Savona), “En Plein Air” di Paolo Tesio (Lega Navale di Noli), “Go Go” di Rinaldo Goria (LNI Santa Teresa di Gallura), “Emma 2” di Emanuela Verrina, portacolori del Circolo Nautico Marina di Genova Aeroporto, “Corto Maltese” di Michele Colasante (C.N. Ilva) e “Vega” di Salvatore Giuffrida (LNI Sestri Ponente).

Gli appassionati potranno seguire agevolmente dalla costa le spettacolari evoluzioni della flotta composta da 22 imbarcazioni che si darà battaglia in questo fine settimana. Attualmente la classifica generale provvisoria del Campionato vede fra gli ORC al comando, per un solo punto, il Grand Soleil 43 “Emma 2”, davanti al Farr 40 “Roby & 14” ed al First 34.7 “Corto Maltese”. Nella classifica generale provvisoria IRC invece il primo posto è occupato dal “Roby & 14” seguito a due soli punti di distacco da “Cristiana”, il Domino 39 di Maria Teresa Laferla (Circolo Nautico del Finale). Infine nella classifica della Veleggiata guida il Gladiateur 33 «Mareva» di Gianluigi Barbisan, con un solo punto di vantaggio su «Aile Blanche» di Simone Eandi.

L’organizzazione ha messo a disposizione l’ospitalità gratuita, dal 25 ottobre al 27 marzo, per tutte le imbarcazioni iscritte che saranno presenti almeno in quattro dei sei week end di regata previsti dal Campionato. Le regate si svolgono al largo di Loano e nello specchio acqueo compreso tra Finale Ligure ed Andora. Per ora, dopo 4 prove, è stato operato il primo scarto, mentre gli altri sono previsti con la seguente scadenza: 2 scarti tra le 7 e le 9 prove, 3 fra le 10 e 12 prove. Questa mattina il primo segnale di avviso sarà dato alle ore 11 e 40. Domani sarà invece esposto l’ apposito comunicato.
CLAUDIO ALMANZI