Home Cultura Cultura Genova

Media ecology e Comunicazione digitale

0
CONDIVIDI
Media ecology e Comunicazione digitale
Media ecology e Comunicazione digitale

Media ecology e Comunicazione digitale, domani Giornata Open della “Summer school”, spin-off del Festival della Comunicazione di Camogli

Media ecology e Comunicazione digitale, dieci grandi personalità italiane si alterneranno sul palco per parlare di “Trasformazione dell’ecosistema mediatico: punti critici e potenzialità”, in un appuntamento pubblico tutto dedicato ai macrotrend dell’innovazione e della comunicazione.

L’appuntamento – aperto a tutti – è al Teatro Sociale di Camogli dalle 8:30 alle 13:00, a ingresso libero con green pass e mascherina a partire dalle 8:00, senza prenotazione e fino a esaurimento posti.

Gli incontri saranno trasmessi anche in diretta streaming su www.festivalcomunicazione.it/school

In allegato la locandina con tutte le informazioni e il comunicato completo sulla Summer school, e qui di seguito il programma dettagliato della Giornata Open:


Giornata Open della Summer school

Sabato 18 settembre, dalle 8:30 alle 13:00 al Teatro Sociale di Camogli
Si svolge dal 13 al 25 settembre 2021 la seconda edizione della Summer School in Media ecology e Comunicazione digitale.

Il percorso formativo residenziale organizzato da Frame-Festival della Comunicazione insieme a Università di Genova, Università di Torino-Scienza Nuova, Istituto di Management Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e Istituto Italiano di Tecnologia, in collaborazione con il Comune di Camogli e la Regione Liguria.

Sabato 18 settembre la Summer School si apre al grande pubblico con una Giornata Open dedicata ai macrotrend dell’innovazione e della comunicazione, con il seguente programma:

TRASFORMAZIONE DELL’ECOSISTEMA MEDIATICO: punti critici e potenzialità

Saluti degli organizzatori
Francesco OLIVARI – Sindaco di Camogli
Danco SINGER – Presidente Summer della School

Luca DE BIASE – Direttore di Nòva-Sole24Ore e direttore della Summer School
Media Ecology

Fabrizio BENENTE – Prorettore dell’Università di Genova
Le immagini di Genova del XII secolo come sistema mediatico

Stefania GIANNINI – Direttore Education Unesco
Dinamiche culturali e media

Giorgio METTA – Direttore dell’Istituto Italiano di Tecnologia
L’innovazione tecnologica come motore di sviluppo

Paola SCHWIZER – Full Professor in Financial Markets and Institutions, University of Parma
Innovazione e comunicazione in tema di sostenibilità, in ambito imprese

Guido SCORZA – Membro del collegio del Garante per la protezione dei dati personali
La regolamentazione proattiva per l’innovazione: dai dati in avanti

Marco BENTIVOGLI – Esperto di innovazione e politiche del lavoro
Come riprogettiamo il lavoro alla luce dell’esperienza della pandemia

Maurizio FERRARIS – Vicerettore dell’Università di Torino e presidente di Labont
Documanità: come sciogliere gli equivoci sul rapporto tra l’umanità e le sue macchine

Sabino CASSESE – Professore Emerito della Scuola Normale Superiore di Pisa
Chi regola le comunicazioni digitali

Stefano ALLIEVI – Professore ordinario di Sociologia, Università degli Studi di Padova
Mobilità umana e migrazioni: trasformazioni e percezione