Home Cronaca Cronaca Genova

L’ultimo saluto all’ex sindaco Pericu, chiesa gremita a Boccadasse

0
CONDIVIDI

Con una chiesa di Sant’Antonio a Boccadasse gremita e la bandiera di San Giorgio ad avvolgere la bara, applausi e qualche lacrima, Genova ha salutato questa mattina l’ex sindaco Beppe Pericu deceduto lunedì all’ età di 84 anni.

All’arrivo della salma c’è stato un grande applauso alla presenza dei due figli Silvia e Andrea, i sei nipoti, le istituzioni cittadine, il sindaco Marco Bucci e il governatore Giovanni Toti.

Presenti anche il Prof Franco Henriquet, l’ex presidente Claudio Burlando e Claudio Montaldo vicesindaco, ai tempi, della giunta guidata da Pericu oltre a tante personalità dell’imprenditoria genovese, avvocati e tanti comuni cittadini. Oltre all’a rappresentanti dell’Associazione Sarda Tellus Genova che riunisce i Sardi di Genova nel segno della cultura della Sardegna.

L’ultimo saluto all’ex sindaco Pericu, chiesa gremita a Boccadasse
L’entrata del feretro in chiesa a Boccadasse

Ad officiare i funerali il padre francescano Giuseppe Bigolaro. La bara avvolta dalla bandiera di San Giorgio ed erano presenti dei garofani rossi, simbolo dei socialisti.

Il servizio funebre, operato da A.Se.F. del Comune di Genova, si è concluso al cimitero monumentale di Staglieno. Il feretro è stato, poi, avviato alla cremazione.

Dopo la cremazione seguirà la tumulazione al cimitero di Staglieno accanto alla moglie Carla.

L’ex sindaco Pericu è morto lunedì mattina all’età di 84 anni. Ieri a Palazzo Tursi allestita la camera ardente. Sono stati tantissimi i genovesi e non solo che sono andati a rendere omaggio all’ex sindaco. (Si ringrazia per il video e le foto A.Se.F. Onoranze Funebri)

L’ultimo saluto all’ex sindaco Pericu, chiesa gremita a Boccadasse
La cerimonia funebre nella chiesa a Boccadasse