Home Politica Politica Genova

Linea condivisa con sindacato Polizia Siap: patto per la sicurezza a Genova

0
CONDIVIDI
Gianni Pastorino, capogruppo regionale Linea Condivisa (foto di repertorio)

“Linea Condivisa aderisce alla proposta di un patto per la sicurezza a Genova del sindacato di Polizia SIAP”.

Lo ha annunciato ieri il capogruppo regionale del partito d’opposizione Gianni Pastorino.

“Il SIAP, per voce del suo segretario Roberto Traverso – ha aggiunto Pastorino – ha lanciato una proposta che noi troviamo particolarmente condivisibile: un patto per la sicurezza rivolto alla città, che agisca come coordinamento interforze con finalità di prevenzione del crimine, soprattutto si stampo mafioso.

Inaccettabile che oggi, a Genova, le attività legate alla sicurezza siano suddivise fra 3 settori delle Forze dell’ordine, senza vincolo di reciprocità.

Ma il concetto va esteso: se vogliamo vere politiche per la sicurezza sociale, è necessario coinvolgere anche le associazioni sul territorio, i vari corpi sociali che promuovono azioni di comunità, oltre alle stesse organizzazioni sindacali che possono coinvolgere migliaia di persone.

Insomma, la costruzione di un nuovo modello di sicurezza passa attraverso la collaborazione fra le Forze dell’ordine e il tessuto sociale cittadino.

Le altre ipotesi, soprattutto le misure securitarie presentate dall’assessore comunale alla Sicurezza Stefano Garassino (Lega) e dal sindaco Marco Bucci, sono in realtà spot mediatici.

Non producono alcun effetto positivo sul territorio se non l’apparenza di aver governato un problema, che invece resta intatto, ma solo più nascosto”.