Home Cronaca Cronaca Savona

L’ASL 2 savonese assume 40 infermieri

0
CONDIVIDI
Ospedale San Paolo di Savona (foto d'archivio)

L’Asl 2, grazie all’autorizzazione di Regione Liguria ed Alisa, ha deliberato l’assunzione di 40 infermieri che consente di sostituire il turn over del personale non più in servizio.

Tale personale andrà a: sostituire i pensionamenti e a potenziare le aree dell’emergenza-urgenza (Pronto Soccorso e Punti di Primo Intervento) e i dipartimenti medico e chirurgico dei quattro ospedali dell’ASL; potenziare le attività territoriali come le cure palliative consentendo all’utenza di trovare una risposta ai  propri bisogni,  attraverso una maggiore integrazione fra Ospedale e Territorio.

Le assunzioni rappresentano un’importante segnale della volontà di garantire l’assistenza infermieristica, sia negli Ospedali che sul Territorio a favore di un modello assistenziale che mette al centro il paziente e pone le condizioni per la migliore presa in carico delle fragilità e delle cronicità.

Queste assunzioni costituiscono un primo gruppo di assunzioni previste nell’anno 2019, che permettono di potenziare i servizi con nuovo personale e di sostituire i professionisti andati in pensione ai quali va un sentito ringraziamento per il lavoro svolto in questi anni a beneficio di tutti i cittadini della provincia di Savona.