Home Cronaca Cronaca Genova

La Polizia Locale presidia le spiagge libere di Sturla, Monumento e Priaruggia

0
CONDIVIDI
La Polizia Locale presidia le spiagge libere di Sturla, Monumento e Priaruggia

Altra giornata di sperimentazione per le spiagge libere a Genova.

Dopo la giornata di ieri dove non c’è stata un’affluenza massiccia, oggi che è domenica, è previsto un maggiore afflusso sugli arenili.

Per il momento nella gestione delle spiagge libere, anche con l’uso di app e nuove regole, non si stanno riscontrando problemi.

I sacchi di juta sistemati come segna posti sull’arenile sembra stiano facendo il loro compito.

La Polizia Locale presidia le spiagge libere di Sturla, Monumento e Priaruggia

A vigilare su tutti oltre ai volontari, la Polizia Locale che ha presidiato tutte le spiagge libera da Voltri, a corso Italia, fino ad arrivare a Capolungo.

Le spiagge che sono maggiormente ‘attenzionate’, oltre a quella di Boccadasse, sono quella di Sturla, quella del Monumento di Quarto dei Mille, Priaruggia, Quinto e Nervi.

Oggi sperimentazione spiagge libere ok, prenotazioni da fuori regione per prossimo weekend