Home Cultura Cultura Genova

La Lanterna riapre il venerdì dal 5 marzo 2021

0
CONDIVIDI
I lavori alla Lanternal (Fotografia di Davide Marcesini)

Con il ritorno della Liguria in zona gialla la Lanterna riapre al pubblico il venerdì dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso alle 17.30), a partire dal 5 marzo.

Il complesso monumentale della Lanterna di Genova, parte del Mu.MA – Istituzione Musei del Mare e delle Migrazioni insieme a Galata Museo del Mare, Commenda di Prè e Museo Navale di Pegli, è animato da un ricco programma di eventi, organizzati per la sua massima valorizzazione da APS Amici della Lanterna e Pharos light for heritage.

La Lanterna di Genova

Il Complesso Monumentale della Lanterna di Genova sarà nuovamente visitabile con il suo Open Air Museum nel parco, il suggestivo Museo nelle antiche fortificazioni e il faro, fino a raggiungere la prima terrazza panoramica con vista a 360° sulla città e il suo porto.

Un segnale fortemente simbolico, per testimoniare l’importanza dell’accesso ai luoghi della cultura che sono patrimonio di tutti, come anche il Complesso Monumentale della Lanterna, simbolo della città di Genova

Durante la settimana, il Complesso Monumentale rimane chiuso fino al giovedì per proseguire le attività programmate di messa in sicurezza, manutenzione e restauro, che interessano principalmente, in questa fase,  passeggiata, videosorveglianza e sistemi di gestione delle emergenze, per proseguire poi con i restauri dell’antica Porta di Genova nell’Open Air Museum nel Parco e degli elementi marmorei all’interno della torre del faro – anche per questo motivo, infatti, prima della chiusura a seguito del DPCM del 4 novembre, era stato modificato l’orario di apertura, con una riduzione a venerdì, sabato, domenica e festivi.

Aggiornamenti e approfondimenti su queste attività di valorizzazione saranno diffusi anche sui canali social Lanterna di Genova.)

Le modalità d’accesso

Il complesso monumentale della Lanterna di Genova è visitabile tenendo conto di tutte le misure di sicurezza definite dalle autorità competenti: ingresso contingentato, necessità di dispositivi di protezione individuale e igienizzante, screening della temperatura corporea. Si consiglia l’acquisto online del biglietto.

Inoltre, è possibile utilizzare Fastpass, una app che consente ai visitatori di verificare in tempo reale i tempi di attesa e prenotare l’orario della visita, per evitare assembramenti lungo il percorso e facilitare gli accessi.

Tutte le informazioni utili sul sito: https://www.lanternadigenova.it/informazioni/

La mostra fotografica “Nel segno di San Giorgio – storia di un restauro in quota è stata prorogata fino al 30 aprile 2021.

Si tratta di una suggestiva sequenza di immagini che testimoniano l’eccezionale restauro dello Stemma di Genova dipinto sulla Lanterna, simbolo della città: prospettive inedite e spettacolari che illustrano la tecnica innovativa, la professionalità e i materiali all’avanguardia che hanno permesso di riportare i colori della Croce di San Giorgio ad un rinnovato splendore.

La mostra è realizzata in collaborazione con Restauro In Quota® di Formento Restauri, che ha effettuato l’intervento di restauro nell’estate 2019, reso possibile grazie al sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del “Bando Luoghi della Cultura 2018” vinto da Fondazione Mario e Giorgio Labò.

Il restauro è stato realizzato con la supervisione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Genova e le province di Imperia, La Spezia e Savona. Le fotografie sono di Davide Marcesini

L’esposizione è allestita presso il Museo della Lanterna, Sale “dei Cannoni”

Ingresso compreso nel biglietto del Complesso Monumentale della Lanterna.

Il video sul restauro in quota della Lanterna (credit Paolo Micai)

Il monumento simbolo di Genova, come i più famosi edifici del mondo, cambia il colore della sua illuminazione per attirare l’attenzione dell’opinione pubblica sui temi più importanti.

Con il suo sistema di illuminazione artistica, realizzato grazie al supporto di Slam, è in dialogo costante con la città, recuperando la sua antica funzione di comunicazione.

Il calendario con tutte le date delle ricorrenze o iniziative locali, nazionali, internazionali UNESCO e delle Nazioni Unite e relative illuminazioni in programma, è disponibile sul sito:

Internet: https://www.lanternadigenova.it