Home Sport Sport Genova

Kart: fratelli Cadoni campioni da mondiali, ma senza sponsor niente gara negli Emirati

0
CONDIVIDI
Campioni di kart: i fratelli Cadoni

Hanno conquistato la finale, ma non potranno correrla e non potranno giocarsi le loro chance.

Stefano e Gianluca Cadoni, fratelli genovesi con la passione delle corse, piloti già fortissimi nel kart, non saranno a Dubai il prossimo aprile per gareggiare nelle rispettive categorie alla finale mondiale sul prestigioso kartodrome United Arab Emirates.

I giovani campioni, Stefano di 15 anni e Gianluca di 17 anni, resteranno a Genova perché il loro sogno è ancora troppo costoso.

Il sodikart, la specialità nella quale entrambi hanno dimostrato enormi doti, è in crescita, ma in Liguria mancano le risorse e gli sponsor disponibili a sostenere le società.

Stefano non ha una propria squadra. Gianluca corre per il Team Red Racing, una scuderia che raccoglie piloti in tutta Italia e ha la propria sede a Bolzano.

La stessa squadra si è offerta di pagare la costosa iscrizione alla finale, ma ci sono da sostenere anche le spese di viaggio e di alloggio negli Emirati.

La speranza di Stefano e Gianluca Cadoni, come di tutti gli altri piloti che in Liguria stanno facendo crescere il movimento grazie ai loro risultati, è che la notizia di questa finale conquistata (che altri disputeranno al loro posto rispettivamente nella categoria Junior ed Endurance) possa servire a smuovere qualcosa per il futuro.