Home Politica Politica Genova

Infrastrutture sul territorio, Rixi: mini Gronda di Genova è una non scelta

0
CONDIVIDI
Onorevole Edoardo Rixi (Lega)

“La mini Gronda è una non scelta, tirata fuori da chi non vuole fare un’infrastruttura indispensabile per Genova e per tutto il Nord Ovest”.

Lo ha dichiarato oggi il responsabile nazionale per le Infrastrutture della Lega, onorevole Edoardo Rixi.

“Il progetto per la realizzazione della Gronda – ha aggiunto il deputato genovese – che da un anno è in attesa dell’ultimo e definitivo via libera da parte del Mit, è stato condiviso da tutte le istituzioni locali, associazioni e imprese del territorio.

Pensare di non fare il bypass tra Voltri e Bolzaneto significherebbe togliere il beneficio di separare il traffico pesante diretto fuori regione da quello cittadino.

Fare la Gronda di Genova, col progetto approvato dal territorio, anche con possibili migliorie, è l’unica strada per dare respiro alla viabilità ordinaria, a quella attuale e ossigeno ai traffici portuali”.