Home Cronaca Cronaca Imperia

Impresario spagnolo arrestato al confine con 8 etti di coca

0
CONDIVIDI
Carabinieri ricerca stupefacente (foto di repertorio)

I carabinieri di Ventimiglia hanno sequestrato una partita di 780 grammi di cocaina ad un impresario di eventi musicali, di 45 anni, di Valladolid.

I militari lo hanno fermato alla barriera autostradale dell’A10, non appena valicato il confine italo-francese.

E’ stato il suo nervosismo a insospettire i militari, che hanno così approfondito i controlli allertando anche l’unità cinofila della Guardia di Finanza.

Dopo un paio di ore di attività, nel corso delle quali sono stati trovati alcuni scomparti vuoti, ricavati tra le lamiere dell’auto, una parte di carrozzeria termosaldata presente tra i sedili anteriori e posteriori ha attirato l’attenzione dei carabinieri.

All’interno c’era un involucro con la coca, destinata con ogni probabilità al mercato italiano.

L’uomo, che risulta incensurato, è accusato di traffico internazionale di sostanze stupefacenti.