Home Consumatori Consumatori Genova

Il progetto CertOSA quartiere condiviso continua online

0
CONDIVIDI
Il progetto CertOSA quartiere condiviso continua online

Video racconti in molte lingue, da giovedì 14 maggio alle ore 16 su facebook

Visitate i link @certosaquartierecondiviso  e il sito www.suqgenova.it/certosa-quartiere-condiviso e seguiteci.

Il progetto CertOSA quartiere condiviso, di cui è capofila il Suq di Genova, continua online in attesa di poter programmare le prossime iniziative al Mercato Comunale di Certosa.

Mentre continua la raccolta di testimonianze scritte e di foto di Certosa in viva voce, a partire da giovedì 14 maggio, alle ore 16, sarannopubblicati ogni giovedì, sulla pagina facebook @certosaquartierecondiviso e sul sito www.suqgenova.it/certosa, alcuni Video racconti per bambini in molte lingue.

Appuntamenti particolarmente indicati per bambini dai 3 ai 10 anni, ma godibili anche per i grandi, caratterizzati dalla lettura in due lingue dipiccoli libri illustrati, molto colorati e divertenti, adatti ad essere sfogliati in video.

Si comincia giovedì 14, con La vecchia e le capre, letto da Vanina Barbieri in italiano e Eriomina Shahaj in albanese.Si continua poi con i racconti Zia Osha di Fatima Sharaffine, Una zuppa di sasso di Anaïs Vaugelade, A nascondino e Rosso di sera di Marcello Argilli, I colori dei sentimenti di Marcello Argilli che si potranno ascoltare dalle voci di Vanina Barbieri, Tania Haberland (inglese),Mirna Kassis (arabo), Bintou Ouattara (francese), Carla Peirolero, Melissa Zhingre (spagnolo).

<<Nello spirito di dialogo tra culture che caratterizza le attività del Suq, e anche andando incontro alle esigenze di maggiore integrazione dei nuovi cittadini che abitano il quartiere – afferma Carla Peirolero, project manager del progetto CertOSA – si è pensato di abituare i bambini ad ascoltare il suono di altre lingue, per fare amicizia con la diversità o anche, in alcuni casi, ritrovare la lingua dei genitori>>.

A chi sfoglierà i libri in video e ascolterà le storie verrà chiesto di inviare un disegno, o di consigliare un’altra storia da leggere, magari insieme, quando sarà possibile, al Mercato Comunale di Certosa.

A completare la rassegna di video online, l’iniziativa Ti racconto l’Ecuador, per fare conoscere alcune leggende e storie legate al paese da cui proviene la maggior parte di immigrati in Liguria.

La pubblicazione dei Video racconti in molte lingue è stata possibile grazie alla collaborazione delle case editrici: Babalibri; Editori Riuniti, Egnatia, Gallucci/Kalimat.

L’ideazione e il montaggio dei video è di Vanina Barbieri, il coordinamento di produzione di Rosalba Greco, Carla Peirolero, Emanuela Scagno in collaborazione con Alberto Lasso e Melissa Zhingre.

Certosa Quartiere Condiviso è un progetto di cultura e innovazione civica, vincitore del Bando Civica di Fondazione Compagnia San Paolo, che vede capofila Chance Eventi Suq Genova in partenariato con Comune di Genova Assessorato artigianato e commercio, Municipio V Valpolcevera, Meglio Insieme Onlus, Cooperativa ASCUR, Consorzio Mercato Certosa e Casa del Migrante Ecuadoriano.