Home Politica Politica Genova

Genova, assessore Piciocchi: Imu agevolata per imprese che assumono (0,80%)

0
CONDIVIDI
Il sindaco di Genova Marco Bucci con l'assessore al Bilancio Pietro Piciocchi

Dopo la prima riduzione dello scorso anno, il Comune di Genova nei giorni scorsi ha deciso per il 2019 un’ulteriore riduzione dell’aliquota Imu per i fabbricati D delle imprese (categorie D1 e D7), ossia i capannoni industriali.

Lo ha spiegato oggi l’assessore al Bilancio Pietro Piciocchi presentando in consiglio comunale il bilancio previsionale dell’ente.

La nuova aliquota scende così dallo 0,91% del 2018 allo 0,80% del 2019 e si applicherà alle imprese che si mantengono sul territorio incrementando i dipendenti o a quelle che arrivano a Genova e assumono personale.

“Sui capannoni industriali lo Stato introita lo 0,76% – ha inoltre spiegato Piciocchi – quindi di fatto noi così azzeriamo quasi il nostro gettito su questi fabbricati ma l’anno scorso abbiamo avuto buoni risultati soprattutto sulle start up e abbiamo deciso di proseguire su questa strada”.