Home Sport Sport Genova

Genoa, caso Jagiello: il Grifone impugna sentenza FIFA

0
CONDIVIDI
Genoa (foto di repertorio)

Nuova puntata nella vicenda del trasferimento di Filip Jagiello al Genoa dallo Zaglebie Lubin, avvenuto l’estate scorsa.

Il club polacco reclama il pagamento di 800 mila euro dal Grifone, come era stato disposto da una prima sentenza della Fifa. In virtù della quale, appunto, il club genovese avrebbe dovuto versare ai polacchi due rate da 300 e 500 mila euro, fra la fine di aprile ed il prossimo agosto.

Tuttavia, il Genoa ha impugnato la sentenza decidendo a quel punto di presentare ricorso alla Corte di Arbitrato per lo Sport (Cas), adducendo fra le motivazioni anche il fatto di avere ricevuto tardivamente il dispositivo finale, a causa di un inverosimile errore della Fifa: l’atto, infatti, è stato trasmesso ad un altro club straniero, anziché al Genoa.