Home Sport Sport Genova

Genoa, Biraschi: Quest’anno voglio segnare sotto la Nord

0
CONDIVIDI

Destro e sinistro. Colpi a effetto e schiacciate. Intorno al tavolo del ping-pong, tra i passatempo preferiti nel ritiro di Neustift Im Stubaital, Davide Biraschi dimostra di avere dimestichezza. Un repertorio completo. Una polivalenza che ricorda l’esperienza sul campo in rossoblù. Marcatore arretrato, esterno di centrocampo. Dove lo metti, risponde. La corte estiva di altri club non ha funzionato. E’ un punto fermo della rosa. Da corredare con un esclamativo, mica un interrogativo. “Mi ha fatto un gran piacere la fiducia accordata dalla società e mister Ballardini. Sono molto legato al Genoa e ai suoi tifosi. Qui ho potuto assaporare la gioia e la soddisfazione di giocare in Serie A. Voglio confermarmi e darò tutto per esaudire le aspettative”. Una stagione, la scorsa, che lo ha visto indossare la maglia della Nazionale per uno stage. Certe prestazioni non sono passate inosservate dalle parti di Coverciano.

Ora però c’è da ripartire da zero e puntare in direzione del nuovo campionato. Per un guerriero come lui, che nei ritagli cerca il sapore di altre sfide al posto del cuscino del letto, stringere i denti in questa fase è come mangiare il pane quotidiano. “Siamo solo alle prime battute. Non ci poniamo obiettivi per il momento, si delineeranno strada facendo. La sensazione però è che siano arrivati giocatori interessanti, di qualità più che di esperienza e che potremo divertirci. Nel campionato passato mi è mancata la ciliegina di un gol. C’ero andato vicino alla prima colpendo la traversa nella trasferta con il Sassuolo. Il mio sogno è quello di riuscirci sotto la Gradinata Nord. Per il resto voglio continuare il processo di crescita. Tutti in questi giorni stiamo dando il massimo per metterci in mostra”.

Facebook