Home Cronaca Cronaca Italia

Galeazzi, nuovi casi. Giordano: Pregliasco non puoi contare balle

0
CONDIVIDI
Galeazzi, nuovi casi. Giordano: Pregliasco non puoi contare balle
Il conduttore Giordano a fianco di un manichino del Galezzi, Pregliasco

Botta e risposta sul caso delle mancate operazioni chirurgiche all’Ospedale Galeazzi di Milano per chi non è vaccinato.

Martedì scorso ne avevamo parlato dopo la trasmissione Fuori dal Coro condotta da Mario Giordano con tanto di testimonianze.

Ne era nata una querelle con tanto di nota di smentita dell’IRCS Galeazzi giunta in redazione.

In altre trasmissioni, quali Carta Bianca durante un contradditorio con Borgonovo de La Verità, lo stesso Pregliasco aveva smentito il servizio di Fuori dal Coro.

Da parte della Regione Lombardia, però sono partiti gli ispettori in direzione del Galeazzi, mentre la Procura ha avviato delle indagini.

Poco fa, durante la trasmissione di Giordano, nella puntata di martedì 25 gennaio 2022, ecco tornare il conduttore che, con nuove testimonianze e con tanto di una copia della famosa circolare interna, sbugiarda il Direttore Pregliasco.

Giordano fa rivedere gli spezzoni dei servizi in cui un’addetta alla reception dichiara: “I pazienti devo essere in possesso della terza dose” scelta determinata da “una circolare interna”, ma porta in studio nuove testimonianze per una delle quali c’è anche una mail che evidenzia come un “intervento fissato per il 4 gennaio, viene cancellato”, in quanto il paziente non è vaccinato.

Ma non solo. Giordano, infatti, mostra in trasmissione, la stessa circolare del Galeazzi definita la “Pietra tombale delle bugie” che ha per oggetto “Revisione programmazione attività chirurgica 2022” ed evidenzia come: “Dalla settimana del 10 gennaio si ritiene necessario rivedere la programmazione degli interventi riservando l’attività ai pazienti: che possiedono il green pass rafforzato (vaccinazione/guarigione)”.

Giordano è una furia oltre a parlare di una “Violazione di ogni principio ed ogni etica medica” su cui pesa anche il silenzio totale del ministro della Salute, Speranza, aggiunge: “E’ un criterio delirante. La demonizzazione dei no vax è il modo per scaricare le boiate fatte”.

La trasmissione ha anche contattato lo stesso Pregliasco e l’ospedale da cui non ha ricevuto risposta.

Fuori dal Coro riporta degli spezzoni delle dichiarazioni fatte da Pregliasco in altre trasmissioni. Lui stesso, alla domanda se era vero delle persone rifiutate per mancata vaccinazione e in contraddittorio con il giornalista Borgonovo risponde: “Non è vero, non è una cosa che è sostanzialmente vera”.

Giordano parlando al manichino dello stesso medico esclama adirato: “Pregliasco non puoi contare balle, queste persone non le hai operate perché non erano vaccinate”.

I servizi sul tema, poi si allargano ad altre regioni, Trentino, Toscana, Calabria. Nei rispettivi ospedali, diversi pazienti, che hanno contattato la redazione, spiegano come siano stati respinti perché non vaccinati.

Infine il conduttore oltre a porre evidenza del come non esistano pazienti di serie “A” e di serie “B”, tira fuori il giuramento di Ippocrate.