Home Cronaca Cronaca Genova

Forte Begato, su un’auto in 4 col pitbull e la droga: denunciati giovani ecuadoriani

0
CONDIVIDI
Polizia (immagine di repertorio)

Ieri pomeriggio i poliziotti delle Volanti della Questura di Genova e dei Commissariati Cornigliano e Prè hanno denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti in concorso quattro ecuadoriani, di età compresa tra i 22 e i 24 anni, tutti con precedenti di polizia e mai rimpatriati.

Gli stranieri sono sono stati fermati mentre, tutti insieme, si trovavano a bordo di un’auto nei pressi di via Forte Begato, violando le disposizioni del decreto Conte sull’emergenza coronavirus.

Inoltre, i giovani hanno cercato di disfarsi di un involucro in cellophane, che conteneva della marijuana.

A quel punto, gli agenti approfondito il controllo, trovando addosso a uno dei quattro un altro involucro della stessa sostanza stupefacente e 275 euro in banconote di piccolo taglio.

La perquisizione è stata estesa anche al bagagliaio, peraltro occupato da un grosso pitbull che a fatica è stato fatto scendere, dove sono stati trovati due panetti di hashish del peso di circa 250 grammi.

Gli investigatori hanno poi perquisito le abitazioni dei sudamericani, trovando in quella del conducente dell’auto altri 140 grammi di hashish e 1225 euro in banconote di vario taglio.

Nell’appartamento del giovane straniero, con precedenti specifici, sono stati recuperati circa 20 grammi di hashish pronti al consumo, un bilancino di precisione e 2390 euro in banconote di piccolo taglio, probabile provento dell’attività illecita.

I quattro, oltre ad essere stati denunciati per spaccio di droga, sono stati anche sanzionati per l’inosservanza alle misure restrittive per il contenimento del Covid-19.