Home Cronaca Cronaca Genova

Ferimento giornalista durante scontri a Corvetto: ascoltato funzionario di polizia

0
CONDIVIDI
Gli scontri in piazza Corvetto

Giampiero Bove, il funzionario di polizia che giovedì ha riconosciuto e protetto il giornalista di Repubblica Stefano Origone travolto da una carica della poizia durante gli scontri in piazza Corvetto con gli antifascisti e antagonisti nel corso del comizio di Casapound, è stato ascoltato in Procura.

Il dirigente che, in quel momento coordinava le 2 squadre del reparto a cui appartengono gli uomini che hanno colpito il cronista, ha riconosciuto il giornalista e lo ha sottratto alla carica degli agenti.

Quando ha visto che si trattava di Origone ha urlato “E’ un giornalista” e si è messo nel mezzo proteggendolo.

Nelle prossime ore gli investigatori della squadra  mobile, coordinati dal procuratore aggiunto Vittorio Ranieri Miniati e dal sostituto procuratore Gabriella Dotto, riceveranno le relazioni dei due capisquadra che comandavano i 20 uomini del reparto impegnati a fermare un manifestante.

Nel mentre Stefano Origone,  è stato operato alla mano per le fratture riportate alle dita ed è stato dimesso dall’Ospedale Galliera.