Home Cronaca Cronaca Genova

Femminicidio a Molassana, marito piantonato al San Martino

0
CONDIVIDI
Omicidio moglie a Molassana, marito piantonato al San Martino

Si trova in stato di fermo e in prognosi riservata Eduart Zyberi, il 53enne che ieri che al civico 6 di via Furlani nel quartiere genovese di Molassana ha ucciso la moglie Laureta nella casa in cui la donna lavorava.

L’assassino dopo aver ucciso la donna con dieci coltellate, ha tentato di togliersi la vita ferendosi più volte all’addome. All’arrivo dei soccorsi per la donna non c’era nulla da fare mentre il marito è stato trasportato all’ospedale San Martino in codice rosso dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico.

Restano ancora da chiarire le cause del folle gesto.

I due si erano sposati 25 anni fa e nel 1996 erano arrivati dall’Albania in Italia dove avevano trovato lavoro.

Sul caso indaga la Squadra Mobile della Questura di Genova.

A scoprire la drammatica vicenda il padrone di casa dell’appartamento nel momento in cui è rientrato dal lavoro.

A Molassana uccide la moglie e tenta il suicidio